METEO
BORSA
16/12/2017 04:33
Enel
SPETTACOLO
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Trieste Film Festival
Cinema, addio al decano dei critici Rondi

Era nato a Tirano, in Valtellina, il 10 dicembre 1921, e aveva cominciato la carriera nel 1946 sulle colonne de 'Il Tempo'. Fu anche direttore del Festival di Venezia

Si è spento nella notte tra mercoledì e giovedì, nella sua casa romana, il decano dei critici cinematografici e presidente dei David di Donatello, Gian Luigi Rondi. Era nato nel ’21 a Tirano, provincia di Sondrio, in Valtellina, e aveva cominciato la carriera nel 1946 sulle colonne de 'Il Tempo'. Rondi ha attraversato la storia del cinema di questo Paese, tra libri, articoli, riviste specializzate. Amante di documentari biografici, ne aveva anche firmato qualcuno. Era presidente a vita dell’Accademia del Cinema Italiano e dell’Ente David di Donatello, che ogni anno assegna il più prestigioso premio cinematografico italiano. Dal 1993 al 1997 era stato presidente della Biennale di Venezia, Presidente della Fondazione Cinema per Roma dal 2008 al 2012. Era Cavaliere di Gran Croce e Grande Ufficiale della Repubblica Italiana e Legion d'Onore di Francia.
22-09-2016


Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy