METEO
BORSA
25/09/2017 06:24
Triste Film Festival
ESTERI
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Agire
Anche Miami sott’acqua, in 3,3 milioni al buio

Irma nelle Keys, in Florida, con venti a 220 chilometri orari. Più di diecimila voli cancellati in quattro continenti, evacuato un terzo della popolazione dello Stato

L'uragano Irma raggiunge la Florida, e colpisce Key West con venti di 215 chilometri orari. Dopo aver lasciato 25 morti nelle altre isole caraibiche, sabato Irma ha sferzato Cuba toccando terra a Ciego de Avila come categoria 5 (prima volta dal 1932). A Miami più di 3,3 milioni di persone sono al buio fra case e imprese, su un totale di 36 milioni di persone interessate.

Stando alle autorità locali, centoventisettemila persone hanno trovato rifugio negli oltre 500 centri di accoglienza allestiti nello Stato. Declassato a categoria 3 con venti fino a 195 km orari, dopo aver colpito le Keys, le isole più a sud delle Florida, Irma si avvicina a Naples, sulla costa ovest della Florida continentale, percorrendo 15 chilometri l'ora. È stato ordinato il coprifuoco in diverse città dello Stato. E si segnalano le prime vittime. In serata il presidente Usa Donald Trump ha dichiarato la «situazione di disastro» in Florida che equivale al nostro stato di calamità, il che consente di sbloccare gli aiuti federali. Lo riferisce la Casa Bianca.

Effetti dell'uragano Irma anche sul traffico aereo di mezzo mondo: 10.700 voli in quattro continenti sono stati cancellati, di cui 7.400 nella sola Florida. Disagi anche nei trasporti di terra, dal momento che milioni di persone sono in fuga per mettersi al riparo in posti sicuri. Il centro di Miami, dove era stato dichiarato il coprifuoco fino alle 7 ora locale di domenica, le 13 in Italia, è quasi deserto. In totale, l'evacuazione ha interessato 6,3 milioni di persone, cioè circa un terzo della popolazione dello Stato, che è il terzo più popoloso degli Usa.
11-09-2017

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy