METEO
BORSA
13/12/2018 15:42
POLITICA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Agire
Centrodestra avanti, M5S primo partito, Pd ko

Il Movimento 5 stelle va oltre il 30%, ma non basta per governare. La coalizione guidata da Berlusconi al 37/38%. Lega davanti a Forza Italia. Democratici in picchiata

Le elezioni politiche consegnano al centrodestra la vittoria quale coalizione (a spoglio ancora in corso, la percentuale è del 37/38% circa), ai 5 Stelle il titolo di primo partito (31% circa), e certifica il crollo della sinistra (il Partito democratico chiuderà intorno alla soglia del 20%).

Questa, in estrema sintesi, la fotografia del risultato delle urne. Il Movimento 5 stelle, dunque, è il primo partito oltre il 30%. Il Movimento di Luigi Di Maio trionfa al Sud, mentre il centrodestra primeggia in tutto il centronord. Il Partito Democratico tiene, si fa per dire, solo nella Toscana di Matteo Renzi e nel Trentino della ministra uscente Maria Elena Boschi. Secondo le proiezione del consorzio Opinio-Italia per la Rai al Senato il centrodestra è la prima coalizione con il 35,6%, M5S primo partito con il 32,5%, centrosinistra al 23%. Il Pd sarebbe al 19,2%, la Lega al 16,2%, Forza Italia 14%, Fratelli d'Italia 4,1%, Liberi e Uguali 3,5%, +Europa 2,3%, Noi con l'Italia 1,2%, Civica Popolare Lorenzin 0,6%, Insieme 0,7%, Svp 0,4%, altri 5,4%.

Alla Camera le proiezioni del consorzio Opinio-Italia per la Rai vedeva il centrodestra al 36,4%, M5S 32,4%, il centrosinistra al 22,9%. La Lega, con il 17,7%, supera Forza Italia di oltre 4 punti (13,3%). Fdi è al 4% e Noi con l'Italia al 1,2%. Il Pd è al 19%, +Europa Bonino al 2,6%, mentre Civica Popolare Lorenzin è allo 0,5%, Insieme allo 0,5%, Svp 0,4%. LeU è al 3,6%, altri 4,7%.

Sempre in base a Consorzio Opinio Italia per Rai, alla Camera la coalizione di centrodestra avrebbe 247-257 seggi mentre al M5s ne andrebbero tra 230-240, al centrosinistra 110-120, Leu 11-19, ad altri 0-2. In particolare, alla Lega andrebbero 115-123 seggi, a FI 99-105, al Pd 104-110, a Fdi 24-32, a Leu 11-19, a Svp 3-5, a Noi con l'Italia 2-4, a Civica Lorenzin 1-3, a +Europa Bonino e Italia Europa insieme entrambi al 0-2. Altri 0-2.

Al Senato la coalizione di centrodestra guadagnerebbe tra i 128 e i 140 seggi mentre al M5s ne andrebbero tra 109 e 119 e alla coalizione di centrosinistra tra 47 e 55. A LeU tra 7 e 11 agli altri tra 0 e 2.
05-03-2018

ARTICOLI CORRELATI
Salvini: no strane alleanze. Renzi: lascio
Ecco i ripescati grazie al proporzionale
 
 
 
 

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy