METEO
BORSA
20/09/2018 10:01
CRONACA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Zalando
Migliaia di persone per l'addio ad Astori

C'è chi è arrivato alle 7 per potersi mettere nelle prime file. Già tante anche le corone di fiori, tra cui quelle di Juventus, Sassuolo, Lazio, Chievo de dei tifosi

Una piazza Santa Croce in lacrime, in mattinata, per l'arrivo del feretro di Davide Astori. Le esequie sono state celebrate nell'omonima basilica alle 10 dal cardinale Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze. L'arrivo è stato accolto da un applauso della folla che si è radunata nella piazza per dare l'ultimo saluto al capitano della Fiorentina scomparso domenica scorsa, poi un silenzio commosso.

Tante le corone di fiori, tra cui quelle di Juventus, Sassuolo, Lazio, Chievo o di tifosi di altri club, come quelli di Bergamo, provincia di cui il giocatore era originario.
C'è chi è arrivato alle 7 per potersi mettere nelle prime file. Su uno dei palazzi della piazza affisso un cartello con scritto "Ciao capitano", firmato dal liceo artistico Alberti. Arrivato anche il gonfalone, listato a lutto, del Comune di Firenze: in occasione dei funerali di Astori il sindaco Dario Nardella ha proclamato il lutto cittadino. Il padre di Francesca Fioretti, compagna di Davide Astori, ha accusato un malore mentre era già nella basilica di Santa Croce. Da quanto appreso l'uomo starebbe meglio e le sue condizioni non desterebbero preoccupazione.

La Fiorentina, con tutti i giocatori, dirigenti e tecnici era naturalmente presente. In chiesa anche l'allenatore Stefano Pioli, il presidente onorario Andrea Della Valle e il patron Diego Della Valle, e le ragazze della Fiorentina Women's. Al funerale annche l'ex presidente del consiglio Matto Renzi, già sindaco di Firenze e tifoso della Fiorentina. Il segretario dimissionario del Pd è entrato in chiesa assieme al patron viola Diego Della Valle. Sono arrivati anche il presidente del Coni e commissario della Lega di Serie A, Giovanni Malagò, assieme a lui il commissario straordinario Figc, Roberto Fabbricini. Anche per loro sono arrivati gli applausi della piazza affollata da tanti tifosi.

Ieri, pomeriggio di lacrime al Centro tecnico federale di Coverciano, dove è stata allestita la camera ardente di Astori. La salma del capitano della Fiorentina è arrivata da Udine a Firenze poco prima delle 15,30. Lunga la fila per dare l'ultimo saluto allo sfortunato capitano viola, la cui salma è stata accolta dai giocatori della Fiorentina, dai tecnici e dai dirigenti della società viola che erano già all'interno del Centro tecnico federale di Coverciano. È arrivato anche l'ex capitano Manuel Pasqual, ora all'Empoli.
Poco prima dell'apertura al pubblico, è arrivato a Coverciano il direttore generale della Figc Michele Uva. Tra i primi dirigenti a rendere omaggio Pierluigi Collina, designatore arbitrale Fifa, e Alessandro Costacurta, vicecommissario Figc, Silenzio e commozione all'esterno della grande palestra dove è stata allestita la camera ardente.

Tra i tanti tifosi e sportivi anche il padre di Federico Bernardeschi, legato al padre di Astori da grande amicizia. In piedi, accanto alla bara dove è stata appoggiata la maglia viola numero 13, Daniele De Rossi, capitano della Roma e compagno in azzurro di Astori. La Fiorentina, accompagnata dal presidente onorario Andrea Della Valle, è arrivata a Coverciano alle 17,15. Presenti anche i giocatori del Torino Andrea Belotti, Lorenzo De Silvestri e Adem Ljajic. Il sindaco Dario Nardella ha proclamato il lutto cittadino per la giornata di domani, giovedì 8 marzo, quando alle ore 10, nella basilica di Santa Croce si terranno i funerali del capitano della Fiorentina.
08-03-2018

ARTICOLI CORRELATI
Morto in albergo Astori, capitano Fiorentina
Ricordo di Astori, stadio Franchi in lacrime
 
 
 
 

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy