METEO
BORSA
20/09/2018 10:02
Zalando
POLITICA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Agire
Municipi Roma, effetto Raggi: M5s fuori

A Montesacro ballottaggio fra Giovanni Caudo (centrosinistra) e Francesco Maria Bova (centrodestra vicino a Lega e Fdi). A Garbatella Amedeo Ciaccheri (Sel) vince al primo turno

Forse a Roma inizia a intravedersi l'effetto Raggi. Arriva infatti la prima cocente sconfitta per il Movimento 5 Stelle nell’era della sindaca. I pentastellati sono andati anche peggio del previsto nella tornata elettorale nei municipi III e VIII: sono fuori già alla prima tornata.

I 5 Stelle arrivano terzi – con distacco – in entrambi i parlamentini, dove è andato a votare 1 elettore su 4 aventi diritto. E ora salgono a 4 su 15 i territori sicuramente non più amministrati da giunte vicine alla sindaca, con serie possibilità che queste possano portare tutte la casacca del centrosinistra. A Montesacro si andrà al ballottaggio fra Giovanni Caudo (42,06%, 18.917 voti) ex assessore di Ignazio Marino sostenuto dal centrosinistra, e Francesco Maria Bova (33,81%) di centrodestra vicino a Lega e Fdi. A Garbatella il giovane ex Sel Amedeo Ciaccheri ha addirittura vinto al primo turno: 54,05% (17.603 voti), quasi trenta punti percentuali in più su Simone Foglio del centrodestra (in quota Forza Italia), che si è fermato al 25,33%.
11-06-2018

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy