METEO
BORSA
23/10/2018 08:25
POLITICA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Zalando
Visita Tajani in Libia: stabilità Europa passa da stabilità del Paese

"La stabilità dell’Europa passa dalla stabilità della Libia. L’Unione europea deve parlare con una sola voce e tutti i nostri sforzi devono essere volti a sostenere la ricostruzione di uno Stato che diventi un nostro solido partner. Il Parlamento europeo resta al fianco del popolo libico, che merita pace, stabilità, democrazia e prosperità’’. Così il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, in apertura della sua visita ufficiale a Tripoli, dove sarà ricevuto dal Primo Ministro libico, Faiez Serraj, e dal Presidente dell’Alto Consiglio di Stato, Khaled al Meshri.

L’agenda della visita prevede anche un incontro con il Presidente dell’Alta Commissione elettorale nazionale, Emad al-Sayeh, con il quale il Presidente Tajani discuterà il sostegno concreto che il Parlamento può offrire, anche attraverso l’organizzazione di una conferenza aperta a tutti gli interlocutori interessati a contribuire all’organizzazione di elezioni democratiche in Libia.

‘’Oggi sono in Libia per discutere il ruolo che il Parlamento europeo può svolgere a favore del processo di stabilizzazione del paese e per sostenere l’organizzazione e lo svolgimento, in futuro, di elezioni democratiche. Il Parlamento Ue e’ pronto a fornire il suo contributo, offrendo assistenza per la transizione democratica e per la cooperazione parlamentare” ha detto Tajani.

I flussi migratori e la situazione dei migranti saranno discusse con il vice-Rappresentante speciale e coordinatore umanitario per la Libia delle Nazioni Unite, Maria do Valle Ribeiro, e con il personale dell’Alto Commissariato per i Rifugiati ONU (UNHCR) e dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni (IOM) che operano nel paese.

Il Presidente effettuerà, inoltre, un sopralluogo presso la base navale di Tripoli, nel corso del quale potrà osservare le attività di sorveglianza delle coste e di intervento in mare effettuate anche grazie ai programmi di formazione finanziati dall’Unione europea.

Al suo rientro in Italia, nel tardo pomeriggio del 9 luglio, il Presidente Tajani terrà una conferenza stampa di presentazione alle 18:45 all´Associazione Stampa Estera, Via dell'Umiltà 83/C.

La situazione in Libia è estremamente fragile e il Paese affronta numerose sfide per la stabilità politica, lo sviluppo economico e la sicurezza interna.

Per l’Unione europea è fondamentale garantire la stabilità politica del Paese, quale prerequisito fondamentale per migliorare la situazione economica e sociale. Attraverso l’azione diplomatica e un sostegno concreto, l'Ue sta assistendo la transizione politica della Libia verso un ordinamento stabile e funzionante, e sostiene gli sforzi di mediazione delle Nazioni Unite.

Il Paese costituisce un punto di transito e di partenza per i migranti che cercano di raggiungere l'Europa, in particolare dall’Africa Sub-Sahariana. Questa crisi ha un enorme impatto sulla popolazione civile della Libia e coinvolge, inoltre, l’intera regione circostante e l’Ue.

Il Parlamento europeo è pronto a sostenere il dialogo nazionale tra i libici. La visita del Presidente Tajani fa seguito a quella compiuta da una delegazione di deputati europei, che ha valutato la situazione nel Paese nel maggio 2018. Le conclusioni di questa precedente missione sono state incluse nell’ultima raccomandazione del Parlamento europeo (30 maggio 2018) al Consiglio, alla Commissione e all’Alto rappresentante europeo Ue per la Politica estera, Federica Mogherini.
09-07-2018

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy