METEO
BORSA
20/11/2018 21:51
CRONACA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Agire
Corruzione, i pm: condannare Marra a 4 anni

È la richiesta di condanna avanzata dal pm Barbara Zuin per Raffaele Marra, ex capo del personale del Campidoglio e persona di fiducia della sindaca Virginia Raggi

Quattro anni e mezzo di carcere per aver messo a disposizione la funzione pubblica in cambio di soldi. È la richiesta di condanna del pm Barbara Zuin per Raffaele Marra, ex capo del personale del Campidoglio e persona di fiducia della sindaca Virginia Raggi.

Secondo l'accusa, l'immobiliarista Scarpellini avrebbe dato nel 2013 circa 370mila euro a Marra, all'epoca direttore dell'ufficio delle Politiche abitative del Comune di Roma e capo del Dipartimento del patrimonio e della casa, per l'acquisto nel 2013 di un appartamento nella zona di Prati Fiscali. E per la pm, Marra «non merita alcuna attenuante». Zuin ha chiesto contestualmente anche la confisca dell’appartamento, ora sotto sequestro, comprato coi 400.000 euro usciti dai conti dell’immobiliarista Sergio Scarpellini, la cui posizione è stata stralciata per motivi di salute. Per l'accusa non si sarebbe trattato di «un prestito ma di una dazione. Scarpellini è un imprenditore che dal nulla ha costruito un impero, non ha mai regalato soldi».
08-11-2018


Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy