METEO
BORSA
22/04/2019 23:16
Zalando
POLITICA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Manovra, in Aula scoppia la bagarre

Seduta sospesa in mattinata, e il presidente Roberto Fico ha convocato al conferenza dei capigruppo. Urla e spintoni dopo il pressing di Pd e Fi per votare subito lo stop

Bagarre in Aula alla Camera prima che inizi l'esame della Manovra. La seduta è stata sospesa per un paio d'ore e il presidente Roberto Fico ha convocato al conferenza dei capigruppo. Dopo la richiesta di votare lo stop dell'Aula e tenere una capigruppo sui tempi di esame della Manovra è arrivato in Aula il presidente Roberto Fico, il quale ha iniziato a rispondere alle obiezioni dell'opposizione.

Nel mirino delle opposizioni dunque il fatto che giovedì in commissione Bilancio sia stato votato il mandato al relatore sulla Manovra senza che un solo emendamento al testo venisse esaminato. Ma il Pd ha cominciato a rumoreggiare, reclamando subito il voto sullo stop dei lavori per tenere la capigruppo e contando sul fatto che in Aula non c'erano tantissimi deputati di maggioranza. Fico prova a ribadire che quanto fatto dal presidente della commissione Bilancio Borghi «risponde a una prassi consolidata» in diversi precedenti, e ricorda di aver già concesso un ampliamento dei tempi per la discussione generale. Ma non basta. E i ritardi si accumulano.
28-12-2018

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy