METEO
BORSA
27/05/2019 08:29
Zalando
ECONOMIA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Recessione, l'Ocse vede l'Italia sottozero

Previsione sul Pil dell'intero 2019 a -0,2%. Netto taglio rispetto alla stima di novembre, solo la Turchia fa peggio. Pesa il rallentamento del commercio globale

Altro segnale negativo: l'Ocse ha infatti rivisto al ribasso la nostra crescita del Pil dell'Italia: sarà di segno negativo (-0,2%) nel 2019, per poi risalire allo 0,5% nel 2020, rispettivamente 1,1 e 0,4 punti percentuali in meno rispetto alle previsioni di novembre. Lo si legge nell'Interim Economic Outlook presentato oggi a Parigi.

L'Ocse ha segnalato il rallentamento della crescita italiana specificando comunque che anche per l'area euro in generale sono previsti dati al ribasso: il Pil dell'Eurozona, infatti, sarà dell'1% nel 2019 (-0,8 punti rispetto a quanto previsto nel rapporto di novembre) e dell'1,2% nel 2020 (-0,4 punti). Il Pil mondiale, infine, dovrebbe attestarsi al 3,3% nel 2019 (-0,2 rispetto alle precedenti stime) e del 3,4% nel 2020 (-0,1). Le stime di crescita dell'Ocse sono state tagliate nella grande maggioranza delle economie del G20.
06-03-2019


Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy