METEO
BORSA
21/08/2019 06:10
Zalando
ECONOMIA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Agire
EssilorLuxottica, accordo sulla governance

Pace tra Del Vecchio e i francesi: firmato un accordo per risolvere tutte le controversie in corso. Vi rientra anche l'arbitrato con Delfin. Vola il titolo in Borsa

Essilorluxottica e Delfin hanno raggiunto un accordo per risolvere le problematiche di governance e porre le basi per una rinnovata collaborazione. L'accordo pone fine a ogni controversia in essere tra le parti, compreso il complesso arbitrato di Delfin. Lo comunica la stessa società in una nota. Il titolo vola in Borsa: +4% alla notizia dell'accordo.

Il Consiglio di Amministrazione di EssilorLuxottica presieduto da Leonardo Del Vecchio e Hubert Sagnieres ha supportato e approvato all'unanimità l'accordo. Secondo i termini dell'accordo, i vertici hanno delegato alcuni poteri a Francesco Milleri (Vicepresidente – Amministratore Delegato di Luxottica Group) e Laurent Vacherot (Amministratore Delegato di Essilor International) affidando loro la responsabilità di implementare la strategia e i processi di integrazione di EssilorLuxottica, accelerando la semplificazione del nuovo Gruppo attraverso l'integrazione delle due società operative entro i prossimi 12-24 mesi. Francesco Milleri e Laurent Vacherot hanno approvato la nomina dei dirigenti con responsabilità strategiche per le funzioni centrali del Gruppo.

La governance, che stando a quanto reso noto è basata sui “pari poteri”, prevista nell'Accordo di Combinazione e nel Regolamento del Consiglio di Amministrazione, rimarrà in vigore fino all'Assemblea degli Azionisti della primavera del 2021 che sarà chiamata ad approvare il bilancio 2020. «Sono molto soddisfatto di questo accordo. Il razionale industriale della combinazione è ancora più forte alla luce delle tante opportunità che sono emerse durante le riunioni del Comitato d'Integrazione. Oggi, nel rispetto del principio dei “pari poteri” e dell'Accordo di Combinazione, abbiamo trovato una soluzione per realizzare questa integrazione strategica». Così il presidente esecutivo EssilorLuxottica Del Vecchio.
13-05-2019

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy