METEO
BORSA
26/08/2019 10:33
CRONACA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Agire
Inchiesta Corte dei Conti sui voli di Stato di Salvini

La procura contabile del Lazio apre fascicolo sull’uso del Piaggio P-180 per partecipare a eventi ufficiali ma anche per iniziative elettorali. Lo scrive Repubblica

I voli di Salvini con gli aerei della polizia del ministro dell’Interno Matteo Salvini è al centro d'un fascicolo esplorativo da parte della Corte dei Conti. La procura contabile del Lazio, guidata da Andrea Lupi, ha aperto il fascicolo sull’uso del Piaggio P-180, il bimotore ribattezzato la “Ferrari dei cieli”.

L'indagine riguarda l'uso del velivolo non solo per partecipare a eventi ufficiali ma anche per iniziative elettorali. La notizia è riportata oggi da Repubblica in un articolo a firma di Luca Serranò. Si parla di fascicolo per atto dovuto. «L’inchiesta di Repubblica - si legge sul quotidiano - ha individuato più di venti voli con mezzi della polizia e in un caso anche dei vigili del fuoco. Viaggi in cui iniziative di propaganda – 211 quelle a cui ha partecipato Salvini solo da gennaio – vengono agganciate a manifestazioni ufficiali. Come venerdì scorso. Sul mercato privato il P-180 viene noleggiato per 4-5mila euro l’ora ma nel caso della flotta statale la spesa è circa la metà: il conto per i viaggi di venerdì scorso sarebbe quindi di circa 10 mila euro».

Nel 2015 un fascicolo del tutto simile fu aperto sull’utilizzo nei confronti dell’ex premier Matteo Renzi per un volo di Stato utilizzato per andare in vacanza a Courmayeur con la famiglia. In quel caso l'esposto fu del MoVimento 5 Stelle. Le accuse vennero archiviate.
16-05-2019


Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy