METEO
BORSA
08/02/2023 23:38
Zalando
CRONACA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Zalando
'Ndrangheta, operazione dei Ros in Calabria

8 arresti grazie agli sviluppi dell'indagine "Rinascita Scott". L'operazione guidata dal vicecomandante del Ros che ha coordinato anche l'arresto Matteo Messina Denaro

Sono otto le persone finite in manette in Calabria al termine di una maxi-operazione dei carabinieri del Ros con il supporto in fase esecutiva dei militari del Comando provinciale di Vibo Valentia. Le forze dell'ordine hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip distrettuale di Catanzaro, su richiesta della Direzione distrettuale antimafia, a carico di 11 persone indagate, a vario titolo, per associazione per delinquere di tipo mafioso, imputazione che viene contestata in particolare a quattro soggetti.

L'operazione rappresenta la prosecuzione dell'indagine «Rinascita Scott» condotta nel dicembre 2019 dal Ros e che portò all'arresto di 334 persone. La misura cautelare eseguita oggi riguarda, in particolare, 8 persone in carcere, di cui una in Ungheria, e 3 destinatari della misura interdittiva del divieto di esercitare attività imprenditoriali o uffici direttivi di persone giuridiche. Secondo gli investigatori, «l'operazione è una prosecuzione dell'indagine Rinascita-Scott, del dicembre 2019, relativa agli assetti della 'ndrangheta presenti nel Vibonese, con 334 indagati, a vario titolo, per associazione di tipo mafioso, omicidio, estorsione, usura, fittizia intestazione di beni, riciclaggio, detenzione di armi, traffico di stupefacenti, truffe, turbativa d'asta, traffico di influenze e corruzione», spiegano gli investigatori.
25-01-2023


Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy