METEO
BORSA
25/01/2022 03:16
EVENTI
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Agire

Al Teatro Sala Uno di Roma approda L'Orestea

Dodici ex allievi della scuola di recitazione Teatro Azione, diretti da Paolo Zuccari, dal 16 al 27 gennaio, si confrontano col  testo cardine della storia del teatro

 Dal 16 al 27 gennaio presso il Teatro Sala
 Uno di Roma alle 21, dodici ex allievi della
 scuola di recitazione Teatro Azione, diretti
 da Paolo Zuccari, saranno protagonisti de
 L’Orestea. Uno studio, lo spettacolo prodot-
 to da Teatro Azione in occasione del tren-
 tesimo anniversario della scuola, fondata da
 Cristiano Censi e Isabella Del Bianco, per dare l’opportunità ad alcuni diplomati di vivere la prima vera esperienza lavorativa e di confrontarsi con un testo cardine della storia del teatro.
L’Orestea di Eschilo è una “favola” inquietante e bellissima, che parla all'uomo dell'uomo, che si esprime per sentimenti potenti e fuori controllo. Scritta oggi, l’Orestea – tra uxoricidi, matricidi, vendette (e fatti fuori gli dei) – sarebbe la trama perfetta per un noir thriller. È proprio dal thriller che parte  Paolo Zuccari nel suo riadattamento della tragedia eschilea.
Ne L’Orestea la trama è nota: il marito torna a casa dopo la guerra e viene ucciso dalla moglie che intanto ha avuto un amante. Più tardi arriverà il figlio cresciuto lontano e realizzerà la vendetta del padre assassinando la madre e il suo amante. A questo punto il ragazzo, perseguitato dalle Erinni, verrà assolto da un parlamento-tribunale istituito dalla Dea Atena.
Nella tragedia, l’amore, come la violenza, sono totali. Questo carattere massimale delle relazioni e delle vicende offre una grande opportunità ad un gruppo di attori, per la densità, la generosità e la libertà che richiede.
Orestea. Uno studio è un lavoro sulla passione e sulla potenza della paura. Protagoniste di questa vicenda sono le Erinni, personificazione animalesca e primordiale della vendetta, della giustizia arcaica, e ancora di più della nostra paura. Entrano nella casa, insieme alle loro ombre, perseguono il loro disegno fino a realizzarlo.
Rumori, ombre, fantasmi, corpi fusi nelle pareti, travestimenti, scorci, muri che parlano, per sintetizzare un mito ricostruito come un thriller, che dura il tempo effettivo di pochi minuti centellinati nella suspense incalzante della vendetta da realizzare.

Con: Luca Arseni, Roberto Di Marco, Daniela Duchi, Tiziano Ferracci, Emanuele Gabrieli, Michela Giamboni, Tommaso Lombardo, Livia Massimi, Fulvio Maura, Gianfranco Pirrone, Isabella Tedesco, Zoe Zolferino.

INFO E CONTATTI TEATRO SALA UNO
TELEFONO TEATRO: 06/98182993
INFO E PRENOTAZIONI TEATRO AZIONE:
SEGRETERIA@TEATROAZIONE.ORG - TEL: 06/ 5743399

07-01-2013


Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy