METEO
BORSA
16/12/2017 04:20
Linear
Zalando
CRONACA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Zalando
Migranti, 11mila soccorsi in appena 48 ore

Una trentina le vittine nelle ultime ore. A Palermo sbarco di più di mille profughi dalla nave di Medici senza frontiere. 3 neonati venuti alla luce sulla nave Dattilo

Sono ventotto i cadaveri che sono stati recuperati tra la giornata di ieri e la scorsa notte nel Canale di Sicilia nel corso di 33 operazioni di soccorso coordinate dalla Centrale Operativa di Roma della Guardia Costiera. I migranti si trovavano a bordo di 27 gommoni, 5 piccole imbarcazioni e un barcone, raggiunti tutti al largo delle coste della Libia.

Stando alla Guardia Costiera, i 28 cadaveri si aggiungono ai dieci che erano stati recuperati due giorni fa, quando erano stati tratti in salvo altri seimila migranti. In totale, sono oltre 10.000 i migranti tratti in salvo negli ultimi due giorni nel corso di 72 distinte operazioni di soccorso coordinate dalla centrale operativa della guardia costiera di Roma.
Alle operazioni di ieri e della scorsa notte hanno partecipato Nave Corsi CP906 della Guardia Costiera, le motovedette CP302 e CP322 della Guardia Costiera di Lampedusa, una unità della Marina Militare italiana e una della Marina Militare irlandese, una unità del dispositivo Frontex, un mercantile, due rimorchiatori privati e navi delle organizzazioni non governative Moas, Life Boat, Open Arms e Watch the Med. Durante la navigazione verso il porto di Catania, a bordo della Dattilo, con l'assistenza del personale sanitario del corpo italiano di soccorso dell'Ordine di Malta, sono venuti alla luce tre neonati.
04-10-2016

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy