METEO
BORSA
24/11/2017 17:16
Ariano International Film Festival
CRONACA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Agire
L'ombra dell'Isis su aggressore stazione Milano

Il ragazzo di 20 anni, arrestato dopo aver accoltellato un agente della Polfer e due militari dell'esercito, si stava avvicinando pericolosamente allo Stato islamico

Il 24 settembre 2016 Ismail Hosni, il giovane italo-tunisino che ieri ha accoltellato tre militari in stazione centrale a Milano, ha postato un video inneggiante all'Isis sul suo profilo Facebook. Il pm del pool dell'Antiterrorismo milanese, guidato dal magistrato Alberto Nobili, sta facendo verifiche per capire se il profilo appartenga effettivamente al giovane arrestato o meno.

Il pool sta cercando di capire se il giovane avesse o meno contatti con l'ambiente del radicalismo islamico. Il pm di turno Maura Ripamonti ha poi inoltrato all'ufficio gip la richiesta di convalida dell'arresto e di misura cautelare in carcere per il 20enne (l'interrogatorio di garanzia davanti al giudice non dovrebbe tenersi prima di domani). Allo stato l'accusa contestata è di tentato omicidio e il 20enne è a San Vittore. Nell'ufficio del pm di turno stamani si è presentato anche l'avvocato d'ufficio di Hosni.
19-05-2017


Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy