METEO
BORSA
15/12/2017 18:38
Ariano International Film Festival
Zalando
ESTERI
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Zalando
Portogallo, foresta a fuoco: almeno 62 morti

L'incendio ha devastato la zona boschiva di Pedrogao Grande, a 200 km da Lisbona. Rodrigo, un bambino di 4 anni, è la prima vittima identificata dai soccorritori

Il Portogallo sotto choc per un vasto incendio che ha devastato la zona boschiva di Pedrogao Grande nel Portogallo: almeno 62 morti e 59 feriti il primo bilancio provvisorio. Rodrigo, un bambino di 4 anni, è la prima vittima identificata. Il piccolo è stato sorpreso dalle fiamme mentre era in auto con uno zio: il mezzo è stato colpito da un albero in fiamme.

La situazione è stata a lungo drammatica. Anche alcuni vigili del fuoco sono stati ricoverati in ospedale con ferite di vario grado. Almeno 18 persone sono morte carbonizzate nelle loro auto bloccate dalle fiamme, in alcuni casi intere famiglie, riferiscono i media portoghesi citando il ministro dell'Interno Jorge Gomes. Almeno tre persone sono morte soffocate dal fumo. La polizia portoghese crede che il castrofico incendio sia stato probabilmente causato da un fulmine. «Sulla base delle informazioni raccolte in questo momento ci fa pensare, con un grande grado di certezza, che la causa sia stato un fulmine che ha colpito un albero secco», ha detto il direttore della protezione civile, Pedro do Carmo.

Al momento, comunque, sarà necessaria un'indagine approfondita per confermare le ipotesi del disastro. La velocissima propagazione dell'incendio, che nella notte ha raggiunto proporzioni enormi, si deve alle «condizioni meteorologiche estremamente avverse» con temperature che superano dai ieri i 40 gradi.
Il governo di Lisbona ha dichiarato tre giorni di lutto nazionale. Papa Francesco, dopo l'Angelus, ha voluto ricordare le vittime: «Esprimo la mia vicinanza al caro popolo portoghese per l'incendio devastante che sta colpendo i boschi a Pedrogao Grande causando numerose vittime e feriti. Preghiamo in silenzio».
18-06-2017

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy