METEO
BORSA
18/10/2017 07:25
Triste Film Festival
ECONOMIA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Trieste Film Festival
Andremo in pensione a 67 anni dal 2019

Ipotesi governo allo studio con innalzamento aspettativa di vita: allungata a 19,1 anni dai precedenti 18,6 anni; per le donne invece, si è arrivati a 22,4 anni dai 22

Il governo studia lʼipotesi di innalzare età minima: dal 2019 serviranno 67 anni. Stando a diversi esperti, il provvedimento è atteso per dopo l'estate, sempre che le imminenti elezioni politiche non facciano cambiare idea al governo di Paolo Gentiloni. Sul "Corriere della sera", in un artocolo a firma di Lorenzo Salvia, si legge che i tecnici stanno per ora lavorando a un decreto che potrebbe rivedere l'età minima per andare in pensione a 67 anni (adesso servono 66 anni e 7 mesi).

Il provvedimento sarebbe la natura conseguenza dell'innalzamento dell'aspettativa di vita che l'individuo ha quando ha compiuto 65 anni: per gli uomini si è allungata a 19,1 anni dai precedenti 18,6 anni; per le donne invece, si è arrivati a 22,4 anni dai 22 secchi. A mitigare gli effetti dell'impopolare provvedimento, potrebbe essere l'Ape (anticipo pensionistico) a pieno regime. Questo strumento è da poco entrato in vigore ma soltanto nella versione Ape sociale, vale a dire quella riservata a disoccupati, invalidi, chi ha svolto lavori usuranti.
18-06-2017

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy