METEO
BORSA
23/10/2018 12:43
Zalando
HI-TECH
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Agire
Tumore, nuovo test sangue per diagnosi precoce

L'esame permetterebbe la diagnosi di otto forme tumorali più comuni. Il metodo metodo messo a punto dalla John Hopkins University di Baltimora

Con un esame del sangue è possibile diagnosticare precocemente le otto più comuni forme di tumore, sulla base di una nuovo test che combina l'analisi del Dna e delle proteine tumorali e ha un'affidabilità che varia dal 69 al 98% dei casi a seconda del tipo di cancro. Ad annunciarlo su Science sono i ricercatori della John Hopkins University di Baltimora.

Il metodo, testato su mille malati, è stato chiamato CancerSEEK. A guidare il gruppo degli esperti è il dottor Joshua Cohen, che rivea di essere riuscito a valutare le mutazioni di 16 geni tumorali, insieme ai livelli di 10 proteine circolanti nel sangue, per il cancro del seno, fegato, ovaie, polmone, stomaco, pancreas, esofago e colon retto. Lo hanno provato su malati a cui erano stati diagnosticati tumori di diversa gravità, e su 850 volontari sani. L'esame avrebbe poi una probabilità bassissima di dare falsi positivi: nello studio sono stati solo 7 su più di 1000. In alcuni casi il test è riuscito a dare informazioni anche sull'origine del tessuto malato, cosa risultata sempre difficile in passato. Nello studio la diagnosi è stata fatta a persone con un tumore senza metastasi, sulla base dei sintomi. Il prossimo
obiettivo sarà diagnosticare il cancro prima che compaiano i sintomi.
19-01-2018

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy