METEO
BORSA
14/08/2018 22:24
SPORT
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Impresa Fognini, fuori Thiem. Avanti i big

Show al Foro Italico. Dopo i successi sul cemento di Cincinnati nel 2017 e sulla terra rossa di Monaco nel 2015, a Roma Dominic Thiem si arrende a Fabio Fognini al secondo turno degli Internazionali. Il n.8 del mondo si arrende all'azzurro che si impone in tre set, con una partenza e un finale da urlo. Partito subito all'attacco, Fognini ha rischiato di più e soprattutto ha gestito meglio i punti importanti, con estrema lucidità, tranquillo anche tra un punto e l'altro. Meno aggressivo del solito Thiem (finalista a Madrid, capace di battere nei quarti del torneo spagnolo Nadal per poi perdere in finale da Zverev), che alla ricerca del colpo del ko con cui mandare fuori campo l'avversario manca però il bersaglio grosso e lascia la scena al numero 1 azzurro. Fognini ora per passare ai quarti dovrà vederserla con il 28enne tedesco Peter Gojowczyk, n.53 del mondo, che ha eliminato l'azzurro Lorenzo Sonego.

«Penso di aver giocato una partita di livello - ha detto Fognini -, ho passato i primi game del secondo set aspettando lui e ho sbagliato qualcosina in più. Sul 5-0 dovevo ormai pensare al terzo e infatti ho iniziato carico, credo di aver meritato. E' un'altra partita che metto in saccoccia con un livello più alto rispetto a lunedì, anche se forse un po' più discontinuo. Per come arrivavo a questo torneo non avevo nessuna, pretesa ma ci tenevo a giocare davanti al mio pubblico. Finalmente connettiamo. Nell'anno in cui arrivai da top-15, nel 2014, dopo la vittoria su Murray in Davis, avevo più aspettative e giocai una partita orribile contro Rosol: non dimenticherò mai di essere uscito tra i fischi. La caviglia? Sulla terra è tornato mentre era sparito all'improvviso ad Indian Wells e Miami. C'' qualcosa che non va quando scivolo, dopo Parigi mi prenderò sicuramente una pausa».

Sconfitta per Matteo Berrettini, che ha ceduto in due set pur combattendo contro Alexander Zverev. Una buona prestazione da parte del giovane azzurro, che ha lottato con il campione in carica degli Internazionali. Tutto molto facile per Rafa Nadal e Novak Djokovic. Lo spagnolo ha demolito 6-1 6-0 il bosniaco Damir Dzumhur e adesso affronterà il canadese Denis Shapovalov, che ha vinto una battaglia di quasi due ore e mezza contro l’olandese Robin Haase. Il serbo, invece, ha superato 6-4 6-2 il georgiano Basilashvili ed ora se la vedrà con lo spagnolo Albert Ramos-Vinolas, che ha sconfitto dopo quasi tre ore e tre tie-break l’americano John Isner. Battaglia tra Kei Nishikori e Grigor Dimitrov, con il giapponese che ha vinto 6-4 al terzo dopo tre ore di gioco. Bella anche la vittoria di Juan Martin Del Potro sul giovane greco Tsitsipas e anche di Kyle Edmund sul francese Pouille.

Tra le donne, la rumena Simona Halep, numero 1 del mondo, si è sbarazzata della giapponese Osaka con un roboante 6-1 6-0 guadagnandosi così la sfida con la statunitense Keys (battuta la Vekic 7-6(2) 7-6(0)). Vincono anche due grandissime stelle come Venus Williams e Maria Sharapova, entrambe al terzo set: la statunitense si salva contro la russa Vesnina per 6-2 4-6 7-5 mentre la russa deve rimontare la slovacca Cibulkova prima di passare il turno 4-6 6-4 6-2. Ora la Williams affronterà l’estone Kontaveit che ha fatto l’impresa contro la russa Kuznetsova (doppio 7-5) mentre la Sharapova sfiderà l’australiana Gavrilova che ha clamorosamente eliminato la Muguruza in rimonta al tie-break del terzo. Bene Caroline Wozniacki: la danese batte la belga Van Uytvanck per 6-1 6-4 e ora è attesa dalla lettone Sevastova che elimina la serba Krunic con un doppio 6-4. Fuori la ceca Pliskova per mano della greca Sakkari (3-6 6-3 5-7), l’ellenica si è guadagnata l’ottavo di finale contro la stella Angelique Kerber che ha sconfitto la rumena Begu in rimonta.
Ross Di Gioia
16-05-2018

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy