METEO
BORSA
21/08/2019 06:09
CRONACA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Agire
Nuovo colpo ai Casamonica: 23 arresti a Roma

I militari del Comando provinciale di Roma hanno eseguito le misure cautelari in mattinata. Tra i coinvolti anche appartenenti alle famiglie Spada e Di Silvio

Nuovo attacco dei carabinieri contro presunti appartenenti al "clan" Casamonica. I militari del Comando provinciale di Roma hanno eseguito infatti 23 misure cautelari, emesse dal gip di Roma su richiesta della procura di Roma, nei confronti di appartenenti alle famiglie Casamonica, Spada e Di Silvio, tra cui 7 donne.

Stando a quanto reso noto, gli indagati sono ritenuti dagli inquirenti responsabili, a vario titolo, di estorsione, usura, intestazione fittizia di beni, spaccio di stupefacenti. Reati in buona parte commessi con l'aggravante del metodo mafioso. Le indagini che hanno portato alla nuova operazione sono la prosecuzione dell'operazione "Gramigna" che la scorsa estate fece scattare misure nei confronti di altri 37 appartenenti al clan. L'operazione è scattata all'alba e ha visto all'opera circa 150 carabinieri del comando provinciale di Roma con l'ausilio di unità cinofile e del peronale dell'ottavo reggimento Lazio. Perquisizioni e arresti sono in corso a Roma, in provincia e in altre regioni italiane.
 
«Un ringraziamento sentito agli uomini del Comando Provinciale dei Carabinieri e ai magistrati della Procura di Roma per il loro lavoro importantissimo. Le accuse ai clan sono pesantissime: c'è la reazione dello Stato. Grazie a nome di tutta la città», ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi.
15-04-2019

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy