METEO
BORSA
19/09/2019 11:47
POLITICA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
«Gravissimo mettere in dubbio mia imparzialità»

Presa di posizione del presidente del Consiglio Giuseppe Conte, da Borbona (Rieti), dove visita le zone terremotate, contro il sottosegretario leghista Giancarlo Giorgetti

«Fino a quando c’è una dialettica è anche comprensibile, ma quando trascende fino a coinvolgere il presidente del Consiglio e a mettere in dubbio la sua imparzialità è una cosa non grave, gravissima». Queste le parole del premier Giuseppe Conte, da Borbona (Rieti), in replica a quanto detto dal sottosegretario leghista Giancarlo Giorgetti.

«C’è una grammatica costituzionale – chiarisce il premier visitando le zone terremotate del Centro Italia, ha replicato – e il governo del cambiamento rifugge le opacità della vecchia politica. Se si mette in dubbio l’imparzialità del premier si mette in discusssione e si indebolisce l’azione del governo, allora bisogna farlo con percorsi chiari e trasparenti, le sedi ufficiali sono il Consiglio dei ministri e in prospettiva il Parlamento».
20-05-2019

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy