METEO
BORSA
18/06/2019 05:56
Zalando
POLITICA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Sicurezza, via libera al decreto "bis"

Dal provvedimento erano già sparite le multe legate allo sbarco dei migranti, e la riunione è stata anche l'occasione per verificare il rispetto degli accordi di governo

Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto legge sicurezza bis. Lo rendono noto fonti di governo. Tra i punti all'ordine del giorno della riunione durata circa un'ora c'era anche la concessione per meriti speciali a Ramy Shehata e Adam El Hamami, i due ragazzini-eroi che contribuirono sventare il dirottamento dello scuola-bus il 20 marzo a San Donato milanese.

Nel Decreto Sicurezza bis erano già sparite le multe legate allo sbarco dei migranti, e la riunione è stata anche l'occasione per verificare il rispetto degli accordi dopo l'incontro il vertice a tre (il premier Conte, e i suoi vice Salvini e Di Maio) di lunedì sera. Sul decreto sicurezza bis «c'erano stati degli interventi» già prima delle Europee, «eravamo in dirittura d'arrivo ma eravamo arrivati a ridosso della giornata della competizione elettorale. Io stesso avevo chiesto a Salvini di rinviarlo, in quanto convocare un Cdm due giorni prima delle Europee non mi sembrava opportuno». Così il premier Conte in conferenza stampa a Palazzo Chigi.
11-06-2019


Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy