METEO
BORSA
17/10/2019 00:58
POLITICA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Zalando
Accordo sul concorso per insegnanti precari

24 mila posti subito. Una sola prova a crocette per l'ok. Poi un anno in prova ed esame finale su lezione simulata. Esame speciale per chi ha già insegnato tre anni

Accordo bis sui precari della scuola, dopo che il primo era stato approvato salvo intese a seguito dell'opposizione dei Cinque Stelle e definitivamente bocciato dalla crisi del governo giallo-verde. Il ministro dell'Istruzione Lorenzo Fioramonti spiega quindi che il suo primo atto legislativo intende salvare il decreto Salvaprecari.

Fioramonti e i sindacati hanno firmato l'accordo martedì al Miur, atteso per giovedì un decreto in Consiglio dei ministri. Tornano a sperare gli altri trentamila supplenti che in questi ultimi anni hanno insegnato almeno per 36 mesi pur non essendo abilitati: se avranno preso almeno 7/10 nella prova a crocette e a settembre del 2020 avranno una supplenza annuale, potranno prendere i 24 crediti formativi seguendo un corso universitario e alla fine dell’anno fare l’esame ed essere abilitati, diventare cioè supplenti di serie A, per i quali si presume verrà poi trovato un nuovo percorso facilitato per diventare di ruolo. Un’opportunità riservata solo agli insegnanti delle scuole statali. Le vecchie regole sulle graduatorie d’Istituto hanno dunque i giorni contati.
01-10-2019

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy