METEO
BORSA
23/01/2020 19:38
CRONACA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Agire
Alzheimer, scoperta molecola che blocca la malattia

Scoperta dei ricercatori della Fondazione EBRI Rita Levi-Montalcini: è l'anticorpo A13, che ringiovanisce il cervello favorendo la nascita di nuovi neuroni

Scoperta dai ricercatori della Fondazione EBRI Rita Levi-Montalcini una molecola che "ringiovanisce" il cervello bloccando l'Alzheimer nella prima fase: è l'anticorpo A13, che ringiovanisce appunto il cervello favorendo la nascita di nuovi neuroni e contrastando così i difetti che accompagnano le fasi precoci della malattia.

Lo studio, italiano,
coordinato da Antonino Cattaneo, Giovanni Meli e Raffaella Scardigli, presso la Fondazione EBRI (European Brain Research Institute) Rita Levi-Montalcini, in collaborazione con il CNR, la Scuola Normale Superiore e il Dipartimento di Biologia dell'Università di Roma Tre, è stato effettuato su topi che, così trattati, hanno ripreso a produrre neuroni ad un livello quasi normale. Una strategia, secondo i ricercatori, che apre nuove possibilità di diagnosi e cura. Lo studio interamente italiano è stato pubblicato sulla rivista Cell Death and Differentiation.
25-11-2019


Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy