METEO
BORSA
23/01/2020 16:30
Trieste Film Festival
CRONACA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Agire
Il Papa: «Mamme, allattate anche in Sistina»

Così Francesco in mattinata, battezzando un gruppo di neonati nella Cappella Sistina, aggiungendo che «è una bella predica quando piange un bambino in chiesa»

«I bambini non sono abituati a venire alla Sistina, è la prima volta. Non sono abituati a stare chiusi in un ambiente un po’ caldo, a essere vestiti così a festa... Avranno disagio... Inizierà uno a piangere e poi gli altri. Inizierà un concerto, ancora non è iniziato... Ma non spaventatevi lasciateli piangere». Così Papa Francesco battezzando un gruppo di neonati nella Cappella Sistina, come fa ogni anno, in occasione della Festa liturgica del Battesimo del Signore.

Esattamente come ha fatto anche negli anni passati, il Santo Padre ha dato il permesso alle mamme di allattare liberamente senza alcun problema i piccoli, qualora fosse necessario, senza proccuparsi del luogo. «È una bella predica quando piange un bambino. Se hanno caldo spogliateli un po’, se qualcuno ha fame allattatelo, qui, dentro la Cappella Sistina».

«Nel battesimo noi diamo un tesoro a un bambino, gli diamo un pegno, lo Spirito Santo - ha poi detto Bergoglio -. Il bambino esce con la forza dello Spirito, lo Spirito lo difenderà lo aiuterà durante tutta la vita: per questo è così importante battezzarli da bambini. Voi portate i vostri figli oggi con lo Spirito Santo. Curate che crescano con la luce e la forza dello Spirito Santo».
E a tutti ha ricordato che con il battesimo lo Spirito Santo «difenderà e aiuterà» i loro figli per tutta la loro vita.
13-01-2020


Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy