METEO
BORSA
23/01/2020 16:30
Zalando
CRONACA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Trieste Film Festival
Scontro fra treni della metropolitana a Napoli

Incidente tra Colli Aminei e Piscinola: 13 feriti, gravi 2 macchinisti. Sono complessivamente cinque le persone che sono state trasportate in ospedale

Incidente ferroviario nella metropolitana di Napoli, con lo scontro tra treni, uno con passeggeri e l'altro vuoto. L'impatto, che ha coinvolto anche un terzo convoglio, è avvenuto intorno alle 7 tra le stazioni di Colli Aminei e Piscinola all'altezza della strettoia dopo la fermata dei Colli Aminei.

Panico tra i passeggeri. Sono 12 in tutto i feriti (tre macchinisti e 10 passeggeri): di questi 5 le persone portate in ospedale, di cui una ricoverata. Sul posto i magistrati con le forze dell'ordine, bloccata la circolazione, potenziato il trasporto su gomma. Secondo quanto conferma il responsabile del 118 nonché referente regionale sanitario delle maxi emergenze, Giuseppe Galano, ad essere trasferiti all'ospedale Cardarelli sono i due macchinisti: uno per trauma toracico e l'altro per trauma cervicale, entrambi non sono ritenuti gravi. Ci sono poi contusi, uno per un trauma lombo sacrale ed un altro per contusioni agli arti inferiori che sono stati trasferiti al Cto.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, i vigili del fuoco e il 118. Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto sembrerebbe che non sia stato rispettato il segnale di stop dal treno che dal deposito si stava immettendo sul binario 1 e che si è scontrato con il convoglio che stava viaggiando sullo stesso binario per entrare nella stazione di Piscinola. È stato questo treno che ha poi urtato quello con numerosi passeggeri a bordo partito poco prima dal binario 2 della stessa stazione.
14-01-2020


Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy