METEO
BORSA
06/04/2020 12:26
Trieste Film Festival
ECONOMIA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Agire
Coronavirus, Fed taglia i tassi dello 0,5%

La decisione della Banca Centrale Usa in relazione all'emergenza delle ultime settimane. Borse in ripresa in tutta Europa: Milano guadagna l'1%. Spread in calo

Prove tecniche di rimbalzo per le Borse europee, aiutate anche da Wall Street, con il Dow Jones che ha chiuso lunedì in rialzo di oltre cinque punti percentuali. Milano si conferma in positivo con un guadagno alle 12 era intorno al 2%. In positivo anche Londra, Francoforte e Parigi. Poi una leggera inversione di tendenza prima del nuovo sali e scendi grazie alla Fed.

Arriva infatti nel pomeriggio, a sorpesa, la mossa della Banca Centrale Usa che ha annunciato un taglio dei tassi di interesse di mezzo punto in relazione all'esplosione dell'emergenza coronavirus. Il costo del denaro scende così all'1-1,25%. È la prima volta dalla crisi finanziaria del 2008 che la Fed decide un taglio dei tassi al di fuori delle riunioni programmate. «I fondamentali dell'economia restano solidi. In ogni caso il coronavirus pone dei rischi all'attività economica - spiegano dalla Fed -. Alla luce di questi rischi e in sostegno degli obiettivi della massima occupazione e della stabilità dei prezzi, la Fed ha deciso di ridurre i tassi di interesse di mezzo punto all'1,-1,25%. La Fed sta monitorando da vicino gli sviluppi e le implicazioni per l'outlook economico e userà i suoi strumenti e agirà in modo appropriato per sostenere l'economia».

Gli investitori sono rimasti a lungo in attesa di capire se le misure di contenimento messe in atto dai Paesi saranno in grado di arginare la diffusione del coronavirus. Lunedì, fuori protocollo, la presidente Christine Lagarde ha spiegato con una nota che l'Eurotower monitora da vicino gli sviluppi e le loro implicazioni per l'economia, l'inflazione a medio termine e la trasmissione della nostra politica monetaria. E si dice pronta ad adottare misure appropriate e mirate, come necessario e in maniera commisurata ai rischi di fondo. Oggi i ministri delle Finanze del G7 avranno un conference call telefonica per confrontarsi sugli strumenti da mettere in campo.

In mattinata netto raffreddamento anche dello spread, ben sotto la soglia dei 170 punti base, con il rendimento del Btp decennale all'1,07%.
04-03-2020


Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy