METEO
BORSA
01/10/2020 13:49
ECONOMIA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Zalando
Borse, Milano a quasi +9%. Spread in calo

Milano a fine giornata segna un bilancio positivo dell'8,93% mentre resta in vigore il divieto Consob sulle vendite allo scoperto. Londra è in recupero del 5,9%

Borse in recupero in Europa. In avvio, Milano segna un guadagno del 2,7%, mentre resta in vigore il divieto Consob sulle vendite allo scoperto. Londra è in recupero del 4,4% e Francoforte fa meglio balzando addirittura del 5,3 per cento.

Milano a fine giornata poi segna un bilancio positivo dell'8,93% mentre resta in vigore il divieto Consob sulle vendite allo scoperto. Londra è in recupero del 5,9 per cento, Parigi del 5,9% e Francoforte fa meglio balzando dell'8,2 per cento. Sul fronte dello spread tra Btp e Bund tedeschi, il differenziale di rendimento tra i due decennali chiude in calo di una decina di punti a quota 189, con il titolo tricolore che rende l'1,55 per cento.

Bene le piazze asiatiche, con Tokyo che si è risollevata dai minimi da quasi quattro anni anche grazie alla progressiva svalutazione dello yen. Il Nikkei alla fine ha guadagnato il 7,13% a quota 118.092,35, aggiungendo 1.204 punti, mentre lo yen scendeva sul dollaro a 110,40. Segno positivo, dopo una seduta volatile, anche Shanghai (+2,34%, a 2.722,44 punti), Shenzhen (+2,10%, salita a quota 1.666,22). Rally per Seul, che negli ultimi tempi ha accusato gravi perdite nonostante il contenimento rapido del virus: ha guadagnato l'8,60% grazie al piano del presidente Moon Jae-in sul raddoppio a 100.000 miliardi di won (80 miliardi di dollari) delle risorse contro la crisi legata al Covid-19, insieme agli speciali fondi per stabilizzare i mercati dei bond e azionari. Ieri, Wall Street ha perso il 3% anche in scia al mancato accordo politico sul piano da oltre 2 mila miliardi per rilanciare la prima economia al mondo.
23-03-2020


Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy