METEO
BORSA
30/05/2020 20:19
Zalando
ESTERI
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Trieste Film Festival
«Prove ma non certezze sul Covid uscito dal laboratorio» 

Nuovo attacco del Segretario di Stato Pompeo. Negli Usa i casi di coronavirus hanno superato quota 1,2 milioni, i decessi sono 71.000. In Gran Bretagna altri 693 morti in 24 ore, 600 in Brasile

Ancora sospetti americani legati al laboratorio di Wuhan. Gli Usa hanno in mano «prove significative» che il coronavirus venga da un laboratorio di Wuhan, «ma non hanno ancora certezze»: lo ha detto il segretario di Stato Usa Mike Pompeo. Il presidente Trump ha confermato l’intenzione di voler sostituire la task force contro il coronavirus con un gruppo diverso, impegnato a studiare le misure in vista della graduale riapertura. Ma Trump ha assicurato che i due massimi esperti sanitari, Anthony Fauci e Deborah Birx, continueranno a essere consultati.

Nel Paese il numero dei casi di coronavirus ha superato quota 1,2 milioni (1.203.252) , mentre i decessi sono 71.022, come riporta la mappa del contagio mondiale della Johns Hopkins University, e nelle ultime 24 ore si sono registrati 2.333 morti, più del doppio rispetto alle 1.015 persone decedute il giorno precedente. Intanto Trump spinge per riaprire dopo i lockdown per il coronavirus anche se ci saranno dei morti. Con le riaperture alcuni saranno duramente impattati «ma dobbiamo riaprire la nazione e dobbiamo farlo presto», ha dichiarato il capo della Casa Bianca. «Nel mio modo di vedere, i grandi cittadini del nostro Paese sono per certi versi, per molti versi, dei guerrieri», ha rimarcato il Presidente. Trump ha quindi visitato un impianto della Honeywell a Phoenix, in Arizona, dove si producono mascherine per gli operatori sanitari in prima linea contro il coronavirus. Trump ha però deciso di non indossarla, contravvenendo alle stesse linee guida della Casa Bianca e dell’azienda dove tutti portavano il dispositivo di protezione.

Nel Regno Unito nelle ultime 24 ore sono stati registrati altri 639 morti, tra ospedali, case di riposo e altri ricoveri, a causa del coronavirus. Il totale dei deceduti da inizio emergenza sale a 29.427. Si tratta di una cifra che conferma comunque il Regno Unito al primo posto in Europa per numero di decessi davanti all'Italia e secondo nel mondo dopo gli Usa.

In America Latina e Caraibi sono 15mila le persone morte a causa del coronavirus: è quanto emerge da un conteggio dell'agenzia di stampa francese Afp basato su dati ufficiali. l totale dei casi supera quota 282mila. Il Paese con il maggior numero di morti è il Brasile a quota 7.921 (
sono 600 i decessi registrati nelle ultime 24 ore, la cifra più alta dall'inizio della pandemia) a fronte di 114.715 casi, seguito dal Messico con 2.271 decessi e dall'Ecuador con 1.569 morti. La Colombia proroga la quarantena sociale fino al 25 maggio.
06-05-2020

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy