METEO
BORSA
30/05/2020 19:49
Zalando
ESTERI
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Zalando
In Brasile peggiora la situazione: 751 decessi in un giorno

Superati i 77 mila decessi negli Usa, in autoisolamento il capo della Fda. Obbligo di quarantena per chi arriva nel Regno Unito, in Germania altri 1.251 casi

Cresce la preoccupazione per la diffusione del coronavirus in Brasile. Secondo gli ultimi dati diffusi dal ministero della Salute, in un giorno si sono registrati 751 decessi e sono stati confermati 10.222 nuovi casi di Covid-19. Il bilancio delle vittime sale così a 9.897, mentre sono 145.328 i casi accertati nel Paese. Lo stato di San Paolo risulta il più colpito con 3.416 decessi e 41.830 casi confermati.

Negli Usa, sono oltre 77mila i decessi per Covid-19 registrati dall’inizio della pandemia, 1.600 le vittime confermate nelle ultime 24 ore. Secondo i dati riportati dalla Johns Hopkins University, sono ad ora 77.180 i decessi e 1.283.929 i casi totali nel Paese. Intanto Stephen Hahn, commissario della Food and Drug Administration americana (Fda), resterà in autoisolamento per le prossime due settimane dopo essere venuto in contatto con una persona risultata positiva al coronavirus. Hahn ha fatto sapere di essersi immediatamente sottoposto a tampone ma di essere risultato negativo.

Il presidente argentino, Alberto Fernandez, ha annunciato che prolungherà fino al 24 maggio il lockdown ma limitatamente alla capitale Buenos Aires, mentre allenterà le misure restrittive anti-coronavirus nel resto del Paese latinoamericano. Finora in Argentina sono stati registrati 5.611 casi di Covid-19 e 293 morti.

In Germania sono stati registrati nelle ultime 24 ore altri 1.251 casi di coronavirus per un totale di 168.551 contagi. Lo ha riferito il Robert Koch Institute, precisando che il bilancio dei morti per Covid-19 è arrivato a 7.369 (+147). Nel Regno Unito invece introdotto l’obbligo di quarantena per tutti i passeggeri in arrivo negli aeroporti del Paese a partire dalla fine di questo mese: è quanto ha appreso la Bbc da fonti del governo e del settore dei trasporti aerei. La quarantena, scrive l’emittente, durerà 14 giorni e verrà applicata alle persone provenienti da tutti i Paesi del mondo eccetto l’Irlanda.
09-05-2020

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy