METEO
BORSA
01/10/2020 15:04
Zalando
ESTERI
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Agire
India, record di oltre 6.000 casi in 24 ore

Negli Usa oltre 25 mila nuovi contagi registrati nelle ultime 24 ore. Trump non intende fare un nuovo lockdown in caso di seconda ondata. La Germania ha confermato altri 460 nuovi contagiati

In India si è registrato il record di nuovi contagi di coronavirus in un solo giorno, 6.088. Lo ha dichiarato il ministero della Sanità e del Welfare di Nuova Delhi. Il totale arriva a 118.447 persone contagiate, mentre le vittime sono 3.583 (+148 rispetto a ieri). Il ministero ha anche riferito che sono 48.534 le persone che sono state dimesse dagli ospedali dopo aver ricevuto le cure necessarie e che i casi attivi attualmente registrati nel Paese sono 66.330. Sono più di 2,7 milioni i test condotti su casi sospetti, come hanno spiegato le autorità sanitarie indiane.

Nuovo record di decessi anche in Brasile: 1.188 in 24 ore, per un totale di oltre 20mila. Il numero complessivo di contagi sale ad almeno 310.087 casi, 18.508 in più rispetto a quelli registrati 24 ore precedenti. Si tratta del terzo Paese più colpito al mondo, secondo le stime ufficiali. Gli esperti però considerano entrambi i dati sottostimati a causa della diffusa mancanza di test. La maggior parte dei decessi, 5.558, sono stati registrati nello stato di San Paolo dove il numero di casi è salito a 73.739. Altre 3.412 le vittime in quello di Rio de Janeiro, dove il numero di casi confermati è di 32.089.

In generale, è «allarmante», secondo gli esperti, la progressione del contagio in America Latina: dopo il Brasile (dove si conta il 57% dei decessi), i Paesi più colpiti sono Perù, Cile e Argentina. Un rapporto del Cepal, la Commissione economica per l’America Latina e i Caraibi, stima anche il danno economico provocato dall’emergenza sanitaria: per la regione è attesa una contrazione del Pil del 5,3%. Il numero dei disoccupati aumenterà di 11,5 milioni.

Negli Usa, in un solo giorno, sono stati registrati almeno 25.294 nuovi casi di contagio, mentre sono 1.263 le persone che nell’ultimo lasso di tempo hanno perso la vita a causa della malattia. È quanto risultati dai dati della Johns Hopkins University. In totale, i casi sono almeno 1.577.147 e i decessi 94.702. Intanto il presidente Donald Trump non intende chiudere nuovamente tutto se nel Paese dovesse registrarsi una seconda ondata di coronavirus. Durante una visita in una fabbrica della Ford in Michigan, Trump ha detto: «Stiamo per spegnere gli incendi, non chiuderemo il Paese, spegneremo il fuoco. Che si tratti di una brace o di una fiamma, la spegneremo». Poi ha annunciato, su Twitter, che lunedì, in onore delle vittime causate dall’epidemia negli Usa, tutte le bandiere degli edifici governativi statunitensi saranno a mezz’asta.

In Germania, il Robert Koch Institute (Rki), l’agenzia incaricata dal governo di monitorare la diffusione del coronavirus nel Paese, ha confermato altri 460 nuovi contagiati nelle ultime 24 ore. Salgono quindi a 177.212 i casi in Germania, secondo i dati forniti dalle autorità tedesche. Sale invece a 8.174 il numero dei decessi per complicanze legate al Covid-19, 27 in più rispetto a ieri.
22-05-2020


Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy