METEO
BORSA
30/05/2020 19:27
Zalando
CRONACA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Agire
Emiliano: movida vietata, pronto a stop locali

Indice Rt delle regioni italiane: curva ancora in calo. Vendevano online farmaci anti-coronavirus, oscurati 14 siti web. Orientamento dopo incontri e contatti tra la Difesa e il Quirinale: niente parata del 2 Giugno

«La curva è in calo in tutte le Regioni, anche in Lombardia. I casi di coronavirus sono in decremento, ma il virus continua a circolare e bisogna mantenere l’attenzione alta». Lo ha detto il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, nel punto stampa sul monitoraggio della Fase 2, specificando poi che il virus è ancora in circolazione: «Non escludiamo un incremento».

I dati comunicati in conferenza stampa sono aggiornati al 19 maggio dopo il 3 maggio sono da considerarsi ancora incompleti. «L’indice di contagio Rt oscilla molto - ha aggiunto Brusaferro -. Ma Rt non è una pagella ma uno strumento dinamico che ci aiuta a capire cosa succede e va incrociato con altri dati». «Le Regioni si stanno attrezzando con tamponi e contact tracing ed è per questo che possono registrare più asintomatici». Brusaferro segnala anche che «non abbiamo segnali di sovraccarico dei servizi ospedalieri, sia per quanto riguarda le terapie intensive sia per quanto riguarda i reparti»: significa che «il sistema è in grado di far fronte alle esigenze sanitarie». Ma resti alta l'attenzione: «Oggi il virus circola ancora, non possiamo permetterci di allentare le misure di comportamento individuale. Non possiamo escludere un incremento nelle prossime settimane, ma l’importante è che abbiamo gli strumenti per intercettarli»
.

Intanto, il timore degli effetti della "movida" sui contagi, influenza i primi governatori. Venerdì, il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, durante una intervista a TeleBari, dichiara: «Se proseguono gli assembramenti in strada «sono pronto ad emettere provvedimenti con i quali persino i locali rischiano di poter essere chiusi se non spiegano ai loro clienti che nell’esercizio si accede secondo le regole, con le mascherine, si consuma e poi ci si allontana immediatamente senza sostare all’esterno».

Operazione dei carabinieri di Torino e Udine per la chiusura di 14 siti web, collocati su server esteri e con riferimenti fittizi, sui quali venivano effettuate la vendita di medicinali sottoposti a particolari restrizioni all'utilizzo clinico. Tra questi figurano anche farmaci a base di clorochina e di idrossiclorochina, il cui impiego è stato autorizzato dall'Agenzia italiana del farmaco per il trattamento dei pazienti affetti da coronavirus e di cui parla da settimane il presidente Trump.

Niente parata militare lungo i Fori Imperiali per la Festa della Repubblica del 2 giugno: sarebbe questo, allo stato, anche se ancora manca l'ufficialità, l'orientamento prevalente, dopo una serie di incontri e contatti tra la Difesa e il Quirinale. La cerimonia a Roma dovrebbe ricalcare quella svoltasi il 25 aprile, forse col solo Presidente e pochi altri rappresentanti delle forze armate.
22-05-2020


Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy