METEO
BORSA
12/08/2020 07:58
Zalando
POLITICA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Aiuti Ue, al via il Consiglio europeo decisivo

Accordo in salita. Lagarde: «Dobbiamo superare questa crisi ed emergere più forti. Tutti i pezzi necessari per un accordo sono sul tavolo. Una soluzione è possibile»

Venerdì e sabato, il vertice che tenta di trovare l'intesa sul Recovery Fudn, il piano straordinario anti-crisi. Entità della spesa, livello dei contributi a fondo perduto, potere di veto degli Stati nazionali sono i principali nodi da scegliere. L'Italia intanto chiede che si sblocchino i soldi entro un mese. Rutte (Olanda): pessimista su esito dell'incontro.

«La linea rossa italiana è che la risposta sia adeguata ed effettiva, cioè concretamente perseguibile - ha detto il presidente del Cosiglio Giuseppe Conte arrivando al vertice sul Recovery fund -. Ho piena consapevolezza delle divergenze esistenti ma anche forte determinazione che dobbiamo superarle e non nell'interesse sol della comunità italiana e dei cittadini italiani che hanno sofferto e stanno soffrendo molto, ma nell'interesse di tutti i cittadini europei». «Le differenze» tra i leader Ue «sono ancora molto, molto grandi e non possiamo prevedere se riusciremo a raggiungere un risultato», ha ricordato invecela cancelliera tedesca Angela Merkel. «Mi aspetto trattative molto, molto difficili», ha detto Merkel, sottolineando che «la Germania lavorerà insieme alla Francia per aiutare il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel». «Dobbiamo solo lavorare sodo», ha aggiunto.

«Anche se» l'incontro di oggi «sarà difficile, sono convinto che con coraggio politico sia possibile raggiungere un accordo», ha poi detto il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel. «Abbiamo lavorato duramente per preparare questo vertice - afferma -. So che sarà difficile: non si tratta solo di soldi ma di persone, del futuro dell'Europa, della nostra unità».

«Dobbiamo superare questa crisi ed emergere più forti da questa crisi. Tutti i pezzi necessari per un accordo sono sul tavolo. Una soluzione è possibile - dice la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen in mattinata -. Molto è in gioco e una soluzione è quella che si aspettano i nostri cittadini da noi. Con next generation Eu e un convincente quadro finanziario europeo abbiamo la possibilità non solo di superare la crisi ma anche di modernizzare il nostro mercato interno e la nostra unione e portare avanti il green deal e la digitalizzazione»

«È un consiglio europeo eccezionale interamente dedicato al piano di rilancio e al bilancio europeo è un momento di verità e ambizione per l'Europa», ha invece sottolineato il presidente francese Emmanuel Macron al suo arrivo a Bruxelles. «Stiamo vivendo una crisi inedita dal punto di vista sanitario ed economico - ha spiegato Macron - è in gioco il nostro progetto europeo, sono fiducioso ma prudente porterò il massimo dell'ambizione e insieme alla cancelliera Merkel e al presidente Michel faremo di tutto perché si trovi un accordo».
17-07-2020

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy