METEO
BORSA
12/08/2020 08:14
Zalando
CRONACA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Zalando
Strage Corinaldo, pene dai 10 ai 12 anni

Condannata la banda dello spray, i giovani che entrarono in azione nella discoteca «Lanterna Azzurra» per commettere furti con strappo utilizzando spray al peperoncino

Sono sei le condanne ad Ancona a pene comprese tra i 10 e i 12 anni e quattro mesi di carcere per la "banda dello spray", i giovani del Modenese che la sera tra il 7 e l'8 dicembre 2018, nella discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo, entrano in azione per commettere furti con strappo utilizzando spray al peperoncino: cinque adolescenti e una madre 39enne morirono nella calca. La sentenza è stata emessa in abbreviato dal gup Paola Moscaroli. Confermati l'omicidio preterintenzionale, rapine, furti con strappo e lesioni personali. Cade l'accusa associativa.

La pena più alta è stata inflitta a Ugo Di Puorto e Raffaele Mormone (12 anni e 4 mesi). Poi, 11 anni e 6 mesi ad Andrea Cavallari, 11 anni e 2 mesi a Moez Akari, 10 anni e 11 mesi a Souhaib Haddada e 10 anni e 5 mesi a Badr Amouiyah. La Procura aveva chiesto pene comprese tra 16 e 18 anni di carcere ma l'accusa di associazione per delinquere non è stata riconosciuta contrariamente, invece, a quelle di omicidio preterintenzionale, rapine, furti con strappo e lesioni personali.

«Ai miei figli, che sono piccoli, racconterò che giustizia è stata fatta a metà - così, a caldo, Paolo Curi, marito di Eleonora Girolimini, la mamma 39enne morta nella strage -. In aula oggi ho visto ragazzi tranquilli, come se non si fossero resi conto. Non credo capiranno mai, questi sono giovani criminali».
30-07-2020


Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy