METEO
BORSA
25/09/2020 15:07
Zalando
POLITICA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
«Stop a norme eterogenee nei decreti legge»

Lo scrive il presidente Mattarella, nella missiva che accompagna la promulgazione della legge Semplificazioni e indirizzata al premier e ai presidenti del Senato e della Camera

«Ho proceduto alla promulgazione soprattutto in considerazione della rilevanza del provvedimento nella difficile congiuntura economica e sociale. Invito tuttavia il Governo a vigilare affinché nel corso dell'esame parlamentare dei decreti legge non vengano inserite norme palesemente eterogenee rispetto all'oggetto e alle finalità dei provvedimenti d'urgenza. Rappresento altresì al Parlamento l'esigenza di operare in modo che l'attività emendativa si svolga in piena coerenza con i limiti di contenuto derivanti dal dettato costituzionale».

Questo il messaggio del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nella missiva che accompagna la promulgazione della legge Semplificazioni e indirizzata ai presidenti del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, della Camera, Roberto Fico, e del Consiglio, Giuseppe Conte.
11-09-2020

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy