METEO
BORSA
23/10/2020 23:02
POLITICA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Bruxelles propone il nuovo patto europeo sui migranti

Si punta sulla modifica del regolamento di Dublino sulla responsabilità del Paese di primo ingresso, accompagnato da un meccanismo di solidarietà

Presentate oggi le proposte del nuovo Patto per la migrazione, poi approvate, voluto dalla presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, e dai commissari Ue Margaritis Schinas e Ylva Johansson. Si punta su un regolamento di Dublino ammorbidito sulla responsabilità del Paese di primo ingresso e accompagnato da un meccanismo di solidarietà, che sarà obbligatorio in ogni sua declinazione, sia in termini di ricollocamenti dei profughi che hanno probabilità di ottenere asilo nell'Ue, che in termini di rimpatri accelerati e sponsorizzati dagli altri Paesi partner per i migranti che invece non hanno titolo a restare nell'Unione.

Alla vigilia, la notizia che Bruxelles non intendeva proporre l'integrale abolizione del regolamento di Dublino, ma solo alcune modifiche sulle norme che obbligano i Paesi di primo ingresso a farsi sempre carico dei migranti. Presentati dunque emendamenti per implementare la casistica per l'assegnazione della responsabilità ai Paesi partner, allentando la pressione su quello di primo ingresso.
23-09-2020

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy