METEO
BORSA
23/10/2020 23:43
ESTERI
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Zalando
Coronavirus: 5 milioni di casi in Europa

A destare preoccupazione Francia, Spagna e Regno Unito, mentre in Germania, il virologo Droste dice che per loro «la pandemia sta cominciando soltanto adesso»

Non accenna a diminuire la morsa del Coronavirus sull'Europa, dove si sono toccati i 5milioni di casi. A destare particolare preoccupazione sono Francia, Spagna e Regno Unito, mentre in Germania, il virologo Christian Droste ha affermato che «bisogna prestare attenzione perché la pandemia per il paese tedesco sta cominciando soltanto adesso».

A Madrid, il governo chiede  «il supporto logistico militare urgente», con l'obiettivo d'installare tende e presidi mobili per effetturare il più ampio numero di test possibili sulla popolazione. Richieste d'aiuto dal vicepresidente della comunità autonoma di Madrid Ignacio Aguado anche alla polizia per «garantire il rispetto da parte dell'intera cittadinanza delle norme per limitare il contagio». Il viceministro alla Salute Antonio Zapatero dichiara: «Stiamo studiando l'estensione delle misure di restrizione a nuove aree. Probabilmente la decisione finale verrà presa venerdì». Il provvedimento dovrebbe tradursi in una riduzione del 50 per cento della capienza delle strutture alberghiere, nel divieto di consumo di prodotti all'interno dei bar e in una rimodulazione dell'orario d'apertura dei locali.

In Francia,  Parigi diventa zona scarlatta o «super rossa», insieme a lei altre metropoli transalpine. È la decisione del governo, per l'applicazione di ulteriori restrizioni finalizzate a limitare il contagio da virus. Lo riporta il giornale France24, mettendo in risalto che nella capitale francese l'incidenza del covid è di 204 abitanti ogni centomila. Il ministro della Salute Olivier Veran, presenterà oggi intorno alle 18 una cartografia dell'epidemia, in cui si distingueranno le nuove zone e i provvedimenti correlati.

In Germania, infine, il virologo dello Charité Christian Drosten, una delle voci di punta del panorama scientifico tedesco, nel contrasto al Covid, dichiara: «Dobbiamo cambiare alcune cose perché la pandemia inizierà seriamente soltanto adesso. Anche da no. Non abbiamo fatto le cose meglio degli altri finora, abbiamo soltanto reagito prima. Non abbiamo avuto successo perché abbiamo enti sanitari migliori di quelli francesi, e ospedali migliori di quelli italiani», ma perché abbiamo reagito prima, ha aggiunto.
11-09-2020


Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy