METEO
BORSA
23/10/2020 23:11
ESTERI
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Zalando
In Europa 123.684 nuovi casi in 24 ore

Nel mondo i contagi in 24 ore arrivano a un nuovo record: secondo le ultime stime dell’Oms ieri è salito a 383.359. Nel Regno Unito «punto di non ritorno»

L’Oms registra un nuovo record dei casi di Coronavirus nel mondo: ieri, si legge sul sito dell’Organizzazione mondiale della Sanità, sono stati 383.359, venerdì erano 355.244. I decessi accertati dall’inizio della pandemia sono 1.064.838.

In questo quadro, l’Europa ha registrato il secondo record giornaliero consecutivo di casi di coronavirus, sempre secondo l'Oms: nelle ultime 24 ore i contagi sono stati 123.684, circa l’8,3% in più rispetto al record precedente di 114.227 casi segnato venerdì scorso. Secondo i conteggi dell’Oms, il bilancio complessivo delle infezioni in Europa è ad oggi a quota 6.809.678.

Tra i Paesi più colpiti il Regno Unito, dove si è raggiunto un «punto di non ritorno» nella pandemia, simile a quello di marzo, e nelle prossime settimane, oltre all’aumento dei casi, ci sarà un aumento delle morti: lo ha detto il professor Jonathan Van-Tam, vice direttore sanitario per l’Inghilterra, citato dalla Bbc. Per Van-Tam, «la stagione ci è avversa» e il Paese si imbatterà in «venti contrari» prima dell’inverno.

Negli Stati Uniti sono stati 54.639 i nuovi casi di coronavirus e 618 ulteriori decessi provocati dal morbo: lo riporta la Johns Hopkins University sul proprio sito. Il dato dei contagi rappresenta un calo del 4,8% rispetto al livello di venerdì scorso (57.420). I nuovi dati portano il totale delle infezioni nel Paese a quota 7.717.932 e quello dei morti a 214.370.
11-10-2020

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy