METEO
BORSA
27/09/2021 18:30
ESTERI
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Agire
A New York piogge record e allagamenti per l'uragano Ida: almeno 8 morti

Nel complesso, sono dieci le vittime nel nordest degli Stati Uniti a causa delle inondazioni. Nella Grande Mela metro allagata. Problemi anche per gli Us Open di tennis

L'uragano Ida ha colpito gli Stati Uniti con venti fortissimi e piogge torrenziali. A New York in particolare si sono verificate inondazioni che hanno provocato danni ovunque, comprese le stazioni della metropolitana e l'impianto di Flushing Meadows, dove si stanno disputando gli Us Open di tennis. Il sindaco Bill de Blasio ha dichiarato lo stato di emergenza in città.

New York, colpita da piogge record e dai conseguenti allagamenti dovuti alla tempesta tropicale dell'uragano Ida, non è l'unica però: lo stato di emergenza è stato dichiarato anche in New Jersey, dove il maltempo ha causato almeno un morto. New York, ha detto il sindaco de Blasio, «è colpito da un evento meteorologico storico», con «allagamenti brutali» e «condizioni di pericolo» nelle strade. I video postati sui social media mostrano le stazioni della metropolitana e le strade allagate e diverse abitazioni invase dall'acqua. In tutto, sono almeno sei persone sono morte nelle ultime ore nel nordest degli Stati Uniti a causa delle inondazioni. Secondo quanto riportano i media locali, una persona è morta nel New Jersey, una nel Maryland e almeno 8 nella zona di New York. In tutto le vittime in America sono salite a 10.
02-09-2021


Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy