METEO
BORSA
27/09/2021 18:49
POLITICA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Agire
Green pass, respinto emendamento su under 18

Presentato da Fdi, su cui c'era parere contrario del governo, è stato votato anche dalla Lega. Salvini: no a estensione a lavoratori del pubblico e del privato

L'Aula della Camera respinge l'emendamento di Fdi al dl Covid sulla esenzione green pass per i minorenni. L'emendamento, su cui c'era parere contrario del governo, è stato votato anche dalla Lega, creando non poche tensioni nella maggioranza. Intanto Salvini annuncia: il Green pass non verrà esteso a tutti i lavoratori del pubblico e del privato.

Nella sua visita al Salone del Mobile nei padiglioni di Rho della Fiera di Milano, il leader della Lega ha scandito: «Ho parlato con il presidente Draghi, non risulta nessuna estensione di green pass a tutti i lavoratori del pubblico e del privato, a differenza di quello che ho letto su qualche giornale e quindi questo mi conforta». «Il nostro obiettivo è garantire salute e lavoro e penso che in queste ore si stia trovando una soluzione soddisfacente sui minorenni, sulle famiglie, sui tamponi gratuiti, sull'allungamento della durata del Green pass. Se alzare i toni ci permette di avere dei risultati, allora vuol dire che stiamo facendo il nostro mestiere».

«L’obbligo vaccinale è l’extrema ratio, ma se serve per uscire dalla pandemia non lo escludiamo». Così Giuseppe Conte, presidente del Movimento 5 Stelle ad Agorà su Rai 3. Il M5S — ha aggiunto — «non pone condizioni, sin dall’inizio ha deciso di collaborare lealmente e costruttivamente con il governo Draghi affinché l’Italia affronti la ripartenza con vigore ed entusiasmo».
08-09-2021


Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy