METEO
BORSA
27/09/2021 19:12
Zalando
CRONACA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Green pass obbligatorio per tutti, privati e statali

La Certificazione verde diventerà obbligatoria per i dipendenti pubblici, oltre a chi lavora nei locali e sui mezzi di trasporto, dal 10 o 15 ottobre. La discussione è ancora aperta

Green pass per tutti i lavoratori, sia del pubblico che del privato (locali e sui mezzi di trasporto). Mentre la discussione è ancora aperta per le aziende private e gli studi professionali, per i quali la Lega potrebbe spuntare un rinvio almeno fino alle Amministrative del 3 e 4 ottobre. Ma il "sì" pare ormai scontato e dovrebbe arrivare già domani – giovedì 16 – in Consiglio dei ministri.

Il governo dunque licenzierà il terzo decreto sull’obbligatorietà del Green Pass estendendolo a nuove categorie di lavoratori l'obbligatorietà del certificato verde dopo il via libera anche delle Regioni. Il provvedimento, al di là delle residue resistenze di una parte della Lega, sarebbe pronto per entrare in vigore il 10 o il 15 ottobre. Gli ultimi nodi da sciogliere riguardano la platea dei destinatari.

Il premier Mario Draghi ha avvisato la maggioranza: «Per sconfiggere la pandemia, la campagna di vaccinazione deve procedere spedita ovunque. Solo così potremo salvare vite, frenare il contagio, evitare l’emergere di pericolose varianti». E poi aggiunge, citando una frase di Beniamino Andreatta, «le cose vanno fatte perché si devono fare, non per avere un risultato immediato».
15-09-2021

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy