METEO
BORSA
28/10/2021 16:33
Zalando
POLITICA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Zalando
«Nuovo catasto? Nel 2026 lo userà chi vorrà»

Così il Ministro dell'Economia oggi in audizione: «In 3 anni spazi per alleggerire carico fiscale». E poi: «Costo dell'energia è forte elemento di incertezza»

La riforma del catasto per ora «è un esercizio di mappatura che sarà reso disponibile nel 2026, non ha alcun effetto immediato. Nel 2026 verrà usato da chi vorrà utilizzarlo. Per ora è un esercizio per capire lo stato del nostro sistema immobiliare». Lo dice in mattinata il ministro dell'economia Daniele Franco in audizione alle Commissioni Bilancio di Camera e Senato.

Spiega ancora Franco: «Nel formulare la previsione per il restante anno e il prossimo assumiamo non vi siano nuove restrizioni alle attività economiche e ai movimenti delle persone. Ove la pandemia riprendesse, i numeri sarebbero a rischio. Il quadro tratteggiato è più probabile e realistico, ma una ripresa della pandemia metterebbe questi numeri a rischio».

Dal ministro una notizia anche sull'aumento del costo dell'energia e il suo peso sull'inflazione, secondo cui è «uno degli elementi di incertezza più importanti" che grava sulla ripresa, prosegue Franco. I previsori, spiega, parlano di «un fenomeno in parte temporaneo» e i mercati si aspettano una riduzione «dopo i picchi invernali». A ogni modo, «il tema va monitorato e bisogna valutare se a livello nazionale o europeo ci siano modi per attenuare» l'impatto.
06-10-2021

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy