METEO
BORSA
07/12/2021 15:50
Zalando
SPORT
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Zalando
Gp di Valencia, Rossi chiude una carriera unica

Ultima gara del Dottore (decimo posto per lui), dopo venticinque anni di tronfi in pista. Tutto il gruppo della MotoGp si è fermato per festeggiare e salutare il campione e l'uomo

Ultima gara domenica di Valentino Rossi in MotoGp dopo venticinque anni di corse e 9 titoli mondiali. Il Gp di Valencia vinto da Francesco Bagnaia, alla seconda vittoria consecutiva, con podio tutto Ducati (secondo posto di Jorge Martin e il terzo di Jack Miller), ha visto il Dottore concludere la sua carriera in decima posizione.

A fine gara, tutto il gruppo della MotoGp si è fermato per festeggiare e salutare Vale, celebrando una carriera agonistica con pochi eguali. Lui, sceso dalla moto, ha salutato tutti, piloti e amici accorsi in pista, lasciando per ultimo la pista di Valencia, teatro della sua ultima gara nel motomondiale dopo i nove titoli mondiali conquistati. “Grazie per lo spettacolo” lo striscione della Suzuki che accoglie Rossi ai box per l'ultima volta e saluta con le braccia al cielo. Ha poi fatto un giro d'onore in solitaria, coi 70mila accorsi al Ricardo Tormo a omaggiare il suo addio al motomondiale.

Al box quindi s'intona «Vale, uno di noi», e inizia la festa «come voleva Valentino». «O mamma mamma mamma, sai perché mi batte il corazon? Ho visto Valentino!» cantano gli amici di sempre e gli uomini del team. Poi uno «stage diving» da rockstar, con un tuffo fra i tifosi.
14-11-2021

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy