METEO
BORSA
07/12/2021 15:54
CRONACA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Agire
Vaccini, sì di Ema a Pfizer ai bambini tra 5 e 11 anni

«Benefici superano i rischi». La dose sarà inferiore a quella utilizzata sopra i 12 anni e come negli adulti verranno somministrate due dosi a distanza di tre settimane

Ema dà l'ok al vaccino ai bambini tra i 5 e gli 11 anni. Il Comitato per i medicinali a uso umano (Chmp) dell'ente regolatorio Ue ha raccomandato un'estensione di Pfizer (quello usato per gli over 12 anni), con una dose inferiore a quella utilizzata sopra i 12 anni. Come negli adulti, verranno somministrate due dosi a distanza di tre settimane.

Secondo Ema, lo studio sui bambini ha mostrato che la risposta immunitaria a Pfizer somministrata a una dose più bassa (10 µg) in questo gruppo di età era paragonabile a quella osservata con la dose più alta (30 µg) in pazienti di età compresa tra 16 e 25 anni. L'efficacia del vaccino Pfizer è stata calcolata in quasi 2.000 bambini di età compresa tra 5 e 11 anni che non presentavano segni di infezione precedente. Questi bambini hanno ricevuto il vaccino o una iniezione placebo. Dei 1.305 bambini che hanno ricevuto il vaccino, tre hanno sviluppato il Covid rispetto a 16 dei 663 bambini che hanno ricevuto il placebo. Ciò significa che, in questo studio, il vaccino era efficace al 90,7% nel prevenire il Covid sintomatico (sebbene il tasso reale potesse essere compreso tra il 67,7% e il 98,3%). Gli effetti indesiderati più comuni sono simili a quelli riscontrati nelle persone di età pari o superiore a 12 anni (dolore al sito di iniezione, stanchezza, mal di testa, arrossamento e gonfiore al sito di iniezione, dolore muscolare e brividi). Questi effetti sono generalmente lievi o moderati e migliorano entro pochi giorni dalla vaccinazione.

La Commissione tecnico scientifica (Cts) dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa), sarebbe stata convocata la prossima settimana con all'ordine del giorno anche la valutazione della pronuncia dell'Agenzia europea dei medicinali (Ema) sulla vaccinazione anti-Covid per la fascia pediatrica 5-11 anni.
25-11-2021

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy