METEO
BORSA
25/01/2022 02:42
ECONOMIA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Istat, prosegue fase espansiva dell'economia

La produzione industriale torna a crescere a un ritmo sostenuto e supera i livelli pre-Covid. Dopo il calo del mese di ottobre, l'indice supera del 3,1% febbraio 2020

Nel quarto trimestre 2021, la fiducia di famiglie e imprese si è mantenuta su livelli storicamente elevati, prefigurando il proseguimento della fase espansiva che ha caratterizzato i mesi precedenti. Lo scrive oggi l'Istat nella nota sull'andamento dell'economia italiana di novembre e dicembre. Secondo l'Istituto di statistica, a novembre, in Italia, l'indice della produzione industriale ha mostrato un deciso incremento che segue l'aumento della produzione del settore delle costruzioni nel mese precedente ed è continuato il percorso di miglioramento del mercato del lavoro con una ripresa dell'occupazione e una riduzione della disoccupazione e dell'inattività.

A novembre poi la produzione industriale torna a crescere ad un ritmo sostenuto e supera i livelli pre-Covid. Dopo il calo del mese di ottobre, sempre secondo l’Istat, il livello dell'indice supera del 3,1% il valore di febbraio 2020, mese antecedente l'inizio dell'emergenza sanitaria. Anche la dinamica congiunturale nella media degli ultimi tre mesi registra un aumento pari allo 0,6%. Rispetto ad ottobre la crescita è dell'1,9%. L'indice destagionalizzato mensile mostra aumenti congiunturali in tutti i raggruppamenti principali di industrie, con variazioni positive per l'energia (+4,6%), i beni strumentali (+2,0%), i beni di consumo (+1,7%) e i beni intermedi (+0,8%). Corretto per gli effetti di calendario a novembre 2021 l'indice complessivo aumenta in termini tendenziali del 6,3% (i giorni lavorativi di calendario sono stati 21 come nel novembre 2020). Incrementi tendenziali rilevanti caratterizzano l'energia (+12,4%) e i beni di consumo (+9,4%); più contenuta è la crescita per i beni intermedi (+4,3%) e i beni strumentali (+3,8%).
13-01-2022

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy