METEO
BORSA
19/05/2022 21:00
ESTERI
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Agire
Pentagono chiama Mosca e chiede cessate il fuoco

Ucraina, l'esercito russo si ritira da Kharkiv. Kiev: colpita un'altra nave russa. Ue, altri 500 milioni per le armi all'Ucraina. Mosca smentisce taglio gas a Finlandia. Scholz annuncia nuovi colloqui con Putin

Continua la battaglia all'acciaieria Azovstal di Mariupol. Il sindaco della città, Petro Andryushenko, scrive su Telegram che i soldati russi stanno cercando di entrare nell'area e «le truppe russe sotto copertura dei bombardamenti stanno cercando di irrompere nel territorio dello stabilimento, dove si stanno difendendo i combattenti ucraini della guarnigione di Mariupol. La situazione si complica di giorno in giorno».

Intanto però Mosca sta ritirando i propri soldati dai dintorni di Kharkiv, la seconda città dell'Ucraina, dove sta perdendo terreno. Il ritiro rappresenta una delle battute d'arresto più significative della Russia dal suo ritiro da Kiev, secondo il New York Times. Il Cremlino potrebbe ora reindirizzare le truppe verso sud-est, dove starebbe rafforzando la propria presenza a Izium, alle porte del Donbass. Il Cremlino ha smentito anche le notizie di stampa secondo le quali Mosca interromperà da oggi le forniture di gas alla Finlandia. Non ci sono per interrompere le forniture di gas alla Finlandia da oggi, questa e' un'altra bufala, ha detto il portavoce del governo russo Dmitri Peskov.

Dall'Ue arriva poi un contributo ulteriore di 500 milioni di euro all'Ucraina per finanziare l'acquisto di armi. Lo ha detto l'Alto commissario per la politica estera Ue Josep Borrell al G7. In tutto l'Ue contribuirà così con 2 miliardi di euro, con denaro che servirà per comprare «tank, munizioni, blindati, artiglieria pesante, tutto quello che serve per combattere questa guerra. Sono certo che da questo G7, il settimo dall'inizio della guerra, arriverà un forte messaggio. Che poi è sempre lo stesso: più sostegno all'Ucraina, incluso quello militare».

Sul fronte diplomatico il Cancelliere tedesco Olaf Scholz ha anticipato a deputati della Commissione difesa del Bundestag la sua intenzione di riavviare colloqui con il Presidente russo, Vladimir Putin. Il deputato della Spd, Wolfng Hellmich, in una intervista all'agenzia di stampa "Dpa", ha specificato: «Ho sentito chiaramente che il Cancelliere ha anche annunciato una nuova iniziativa per colloqui con Putin». Scholz ha spiegato che non valeva la pena parlare con Putin prima del suo discorso alla parata del 9 maggio, e sottolineato che il conflitto non può essere risolto senza canali di dialogo. L'ultimo contatto tra i due risale oramai al 30 marzo scorso.

Nel pomeriggio la notizia che il capo del pentagono Lloyd Austin ha avuto un colloquio telefonico con il ministro della Difesa russo Sergey Shoigu durante il quale ha chiesto «un immediato cessate il fuoco» in Ucraina e messo in evidenza l'importanza di preservare canali di comunicazione. Lo afferma il portavoce del Pentagono John Kirby in un comunicato. Si tratta della prima chiamata dall'inizio della guerra in Ucraina. Il presidente americano Joe Biden poi, stando a quanto riferisce la Casa Bianca in una nota, ha avuto oggi un colloquio di circa mezz'ora con la premier svedese Magdalena Andersson e il presidente finlandese Sauli Niinisto, dopo che i due Paesi hanno annunciato l'intenzione di aderire alla Nato. Il presidente finlandese ha dichiarato su Twitter di aver «spiegato i prossimi passi della Finlandia verso l'adesione» all'Alleanza e ha aggiunto che il suo Paese è "profondamente grato agli Stati Uniti per il loro necessario sostegno». La Turchia però ha minacciato d'impedire ai due Paesi di aderire alla Nato, processo che richiede un voto unanime dei membri dell'Alleanza.
13-05-2022


Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy