METEO
BORSA
30/09/2022 13:08
Zalando
ESTERI
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Zaporizhzhia, torna la paura alla centrale nucleare

Nella notte circa 60 razzi di tipo "Grad" sono caduti sugli insediamenti costieri tra Nikopol e Zaporizhzhia, 40 dei quali sul villaggio di Marhanets, sulla sponda nord del fiume Dnipro, a soli 10 km dal sito

Torna la paura nucleare a Zaporizhzhia, la centrale ucraina da subito al centro della guerra voluta da Mosca. Nella notte l'area intorno al sito è stata di nuovo bombardata con circa 60 razzi di tipo "Grad". Colpiti gli insediamenti costieri tra Nikopol e Zaporizhzhia, 40 dei quali sul villaggio di Marhanets, sulla sponda nord del fiume Dnipro, a soli 10 km dalla centrale nucleare.

«Sono state danneggiate case, edifici, condutture e reti elettriche. Due persone sono rimaste ferite, una delle quali, un uomo di 64 anni, è in ospedale con ferite gravi», ha spiegato Yevhen Yevtushenko, il capo dell'amministrazione militare del distretto della vicina Nikopol. Subito scattata l'allerta all'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea), che «deve recarsi a Zaporizhzhia, proprio come abbiamo fatto a Chernobyl e nell'Ucraina meridionale all'inizio dell'anno. Possiamo mettere insieme una missione di sicurezza, protezione e salvaguardia e fornire l'assistenza indispensabile e la valutazione imparziale di cui c'è bisogno» secondo il direttore generale dell'Aiea, Rafael Mariano Grossi. Ieri, riferendosi all'impianto di Zaporizhzhia, Grossi si era detto «estremamente preoccupato per il bombardamento» di venerdì della centrale, «che sottolinea il rischio molto reale di un disastro nucleare».

Intanto il presidente dell'Ucraina Volodymyr Zelensky ha accusato Mosca di utilizzare la centrale nucleare di Zaporizhzhia «per il terrore» dopo l'accertamento di gravi danni alla struttura. Kiev e Mosca si sono incolpate a vicenda per gli attacchi alla centrale, il più grande complesso nucleare d'Europa. Zelensky, nel suo discorso serale di sabato, ha accusato ancora una volta Mosca di terrorismo affrermando che «i terroristi russi sono diventati i primi al mondo a usare la centrale per il terrore».
07-08-2022

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy