METEO
BORSA
04/12/2022 22:30
ESTERI
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Bombe russe su un ospedale: morto un neonato

Attacco vicino Zaporizhzhia. La madre estratta viva dalle macerie. Zelensky: «Mosca ricorre al terrore e all'omicidio». Papa Francesco: «Sofferenza terribile per vittime aggressione»

In Ucraina, un neonato è morto la notte scorsa in seguito a un attacco missilistico delle forze russe che ha colpito il reparto maternità di un ospedale vicino alla città di Zaporizhzhia, nell’Ucraina sud-orientale: lo riferisce su Telegram il governatore della regione, Oleksandr Starukh, come riporta il Kyiv Independent. L’ospedale preso di mira si trova a Vilnianska, ha precisato Starukh. La madre estratta viva dalle macerie. Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha accusato oggi la Russia di ricorrere al «terrore e all'omicidio» per raggiungere i suoi scopi, dopo l'uccisione del neonato. «Il nemico ha deciso ancora una volta di provare a realizzare attraverso il terrore a l'omicidio ciò che non è riuscito a fare in nove mesi e non riuscirà a fare», ha scritto Zelensky su Telegram.

«Preghiamo per la pace nel mondo e per la fine di tutti i conflitti, con un pensiero particolare per la terribile sofferenza del caro e martoriato popolo ucraino. Pensiamo alla martoriata Ucraina. Questo sabato ricorre l'anniversario del terribile genocidio dell'Holodomor, lo sterminio per la fame del 1932-33 causato artificialmente da Stalin. Preghiamo per le vittime di questo genocidio e preghiamo per tanti ucraini, bambini, donne, anziani, che oggi soffrono il martirio della aggressione». Lo ha detto il Papa nel corso dell'udienza generale.

Altri due civili poi sono rimasti uccisi durante un attacco a Kupyansk, nella regione ucraina orientale di Kharkiv: «L'esercito russo ha bombardato la città. Sono stati colpiti un ospedale e un condominio di nove piani, due passanti sono morti», ha scritto su Telegram il vice capo dell'Ufficio presidenziale Kyrylo Tymoshenko, come riferisce Ukrinform. Martedì le unità militari della Federazione russa hanno bombardato più volte le zone di frontiera della regione di Kharkiv. Un civile è morto e altri otto sono rimasti feriti nelle ultime 24 ore in seguito agli attacchi russi anche nella regione di Donetsk, secondo il governatore della regione, Pavlo Kyrylenko. Gli attacchi sono avvenuti a Bakhmut, una cittadina a circa 85 km a nord di Donetsk. Lo riporta il Kyiv Independent.
23-11-2022

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy