METEO
BORSA
04/12/2022 23:13
Zalando
POLITICA
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Reddito di cittadinanza, pronti nuovi paletti

Proposta del ministro Valditara: stop per chi non completa la scuola dell'obbligo. L'indagine: nella fascia tra i 18 e i 29 anni, 11 mila percettori con solo la licenza elementare o nessun titolo, 128 mila la licenza media

Stop al Reddito di cittadinanza a chi non assolve l'obbligo scolastico. Il ministro dell'Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, ha spiegato la linea del governo intervenendo in Senato: «In Italia ci sono 364.101 percettori di reddito di cittadinanza nella fascia tra i 18 e i 29 anni. Di essi 11.290 possiede solo la licenza elementare o nessun titolo, e altri 128.710 soltanto il titolo di licenza media».

Secondo le intenzioni del governo, nelle parole di Valditara, l'esecutivo crede che «si debba prevedere l'obbligo di completare il percorso scolastico per chi lo abbia illegalmente interrotto o un percorso di formazione professionale nel caso di persone con titolo di studio superiore ma non occupate né impegnate in aggiornamenti formativi, pena in entrambi i casi la perdita del reddito, o dell'eventuale misura assistenziale che dal 2024 lo sostituirà». Il ministro definisce «sorprendente e inquietante» la ricerca sui percettori, rispetto a cui annuncia di avere elaborato «una proposta che mostra come la parola "merito" nella visione mia e del governo non sia un orpello retorico, ma costituisca un preciso indirizzo politico». E aggiunge: «Il merito è un valore fondante della nostra Carta Costituzionale per garantire l'uguaglianza dei cittadini come previsto dalla Costituzione. È compito della scuola far emergere i talenti indipendentemente dalle condizioni di partenza. Da qui nasce la sfida del merito, che dà sostanza alla parola istruzione».
23-11-2022

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy