METEO
BORSA
16/06/2024 19:46
SPORT
UTILITIES
Oroscopo del Giorno
Mappe
Treni: Orari e Pren.
Alitalia: Orari e Pren.
Meridiana: Orari e Pren.
Airone: Orari e Pren.
Calcolo Codice Fiscale
Calcolo ICI
Calcolo Interessi Legali
Calcolo Interessi di Mora
Verifica Partite IVA
Ricerca C.A.P.
Ricerca Raccomandate
Ricerca Uffici Giudiziari
Gazzetta Ufficiale
Mondiale, Italia-Sudafrica 2-3: azzurre fuori

Partita iniziata bene e finita male. Le sudafricane vincono il confronto grazie alla match winner Kgatlana che segna al 90esimo. Alle azzurre bastava il pareggio per passare agli ottavi.

Le speranze delle azzurre di qualificarsi per gli ottavi di finale dei Mondiali femminili di Australia e Nuova Zelanda sono state infrante nella terza e decisiva sfida contro il Sudafrica. Le ragazze di Milena Bartolini sono state sconfitte con un risultato di 3-2, in un incontro che ha visto alternarsi emozioni e colpi di scena.

L'Italia ha iniziato bene, portandosi in vantaggio nel primo tempo grazie a un calcio di rigore trasformato da Caruso. Tuttavia, un autogol di Orsi ha consentito al Sudafrica di rientrare in partita. Nel secondo tempo, le sudafricane si sono dimostrate più forti fisicamente e hanno segnato due gol, portandosi in vantaggio. Girelli ha pareggiato il risultato per l'Italia, ma al 90esimo, il Sudafrica ha segnato il gol decisivo con Kgatlana.

A fine partita, il ct dell'Italia femminile, Milena Bertolini, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Rai1, esprimendo il dispiacere per la mancata qualificazione. Ha sottolineato che il gruppo ha lavorato duramente, ma forse si è creato un po' di paura dopo i 5 gol subiti contro la Svezia. Bertolini ha mostrato fiducia nelle sue scelte e nel futuro del movimento, sperando che il suo lavoro lasci un'eredità positiva per la nazionale.

Nel frattempo, la Svezia ha chiuso al primo posto nel Gruppo G, superando l'Argentina con un 2-0 nel secondo tempo. Le svedesi affronteranno gli Stati Uniti negli ottavi di finale, in un match che segnerà il loro settimo confronto diretto e stabilirà il record per l'incontro più giocato nella storia della Coppa del Mondo femminile.

Per l'Italia femminile, questa eliminazione è un'amara delusione, ma si guarda al futuro con la speranza di sviluppare ulteriormente il talento delle giocatrici giovani, per costruire una nazionale ancora più competitiva nelle prossime competizioni internazionali.
02-08-2023

Linear

Copyright 2006 © Cookie Policy e Privacy